In arrivo multe per le TV?

Secondo i bene informati sarebbero in arrivo multe per il cosiddetto “cartello” delle tv che hanno in esclusiva il calcio in Italia.

Secondo i bene informati sarebbero in arrivo multe per il cosiddetto “cartello” delle tv che hanno in esclusiva il calcio in Italia. L’autorità garante per per la concorrenza ed il mercato (Agcm) aveva inviato la sua decisione all’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ed insieme hanno fatto fronte comune verso l’Antitrust. Questa “denuncia” sottolineerebbe l’esistenza di un accordo tra le due maggiori emittenti, Sky e Mediaset, che con l’aiuto di Infront e in parte anche della Lega come è scritto nella “comunicazione delle risultanze istruttorie”, avrebbero «alterato il confronto concorrenziale in sede di partecipazione alla gara (…) evitando il dispiegarsi di dinamiche concorrenziali fra gli operatori attivi sul mercato e ostacolando l’ingresso di potenziali nuovi operatori. In sostanza la Lega, che doveva aggiudicare con l’ausilio di Infront, e i due principali concorrenti, hanno concordato un esito della stessa diverso da quello risultante dalle offerte, in modo da garantire la ripartizione del mercato tra i due operatori storici, evitando l’estromissione di uno di questi (Rti Mediaset Premium) e precludendo l’ingresso di nuovi operatori sia nell’immediato (Eurosport) sia in futuro. Il tutto senza neanche quei vantaggi per i consumatori che erano stati prospettati». Le sanzioni si aggirerebbero sul 10% del ricavi di ogni singola parte. L’inchiesta sarebbe partita da un’intercettazione del presidente della Lazio Lotito.