Inter la terza maglia celebra gli anni di Ronaldo e il Triplete

I colori e i dettagli riportano agli anni '90 ma viene anche celebrata la maglia del Triplete, con un occhio alla moda contemporanea.

 

In ricordo del triplete…

I colori e i dettagli riportano agli anni ’90 ma viene anche celebrata la maglia del Triplete, con un occhio alla moda contemporanea.

Inter la terza maglia celebra gli anni di Ronaldo e il Triplete

 

Notizie Flash

La nuova terza maglia dell’Inter è un tuffo nel passato, declinato sui dettami della moda attuale. Presentata in queste ore, la divisa riprende dettagli e colori che ricordano i trionfi recenti più importanti del club nerazzurro, da Ronaldo fino al Triplete, e li mescola in chiave streetwear contemporaneo.

La nuova maglia, firmata Nike, è dominata da due colori: il fondo nero è acceso da dettagli e inserti gialli che la rendono dinamica e le conferiscono un carattere riconoscibile. La cultura visiva degli anni ’90 è la base di partenza su cui è stata creato il kit, che richiama proprio dettagli e contrasti tipici della moda di quel decennio.

I dettagli vanno poi a richiamare due momenti trionfali della storia recente dell’Inter: la vittoria della Coppa Uefa 1997/1998 e il Triplete nella stagione 2009/2010. Quest’ultimo è rappresentato dal colletto a girocollo, identico a quello della prima maglia con la quale i nerazzurri vinsero Champions League, Serie A e Coppa Italia.

Il richiamo principale nella nuova terza maglia dei nerazzurri è senz’altro quello alla stagione 1997/1998, quando l’Inter di Gigi Simoni vinse la Coppa Uefa in finale a Parigi contro la Lazio. L’Inter di Ronaldo e la famosa maglia a righe orizzontali grigio-nere sono richiamate da quello stesso abbinamento nero/giallo che già era presente in quella stagione.

Nike ha voluto inserire il proprio logo modello “Futura”, come già visto in altre terze maglie di quest’anno, proprio in scia alla moda contemporanea che riprende i colori e lo stile degli anni ’90. Nella trama della maglia, poi, la scritta “Inter” e il logo del club compaiono in modo discreto appena accennati da variazioni chiaroscuro della tonalità di fondo.

L’utilizzo del giallo è anche in sintonia con il logo di Pirelli, storico main sponsor dell’Inter dal 1995 e testimone proprio dei successi italiani e internazionali che la maglia punta a richiamare. L’utilizzo del logo originale è un ulteriore richiamo al periodo di fine anni ’90 e alla famosa pubblicità con Ronaldo sulla collina del Corcovado a Rio de Janeiro.

Il Nerazzurro, l’unico vero quotidiano dei tifosi interisti!

Fonte FOX SPORT

Print Friendly, PDF & Email