Inter-Milan, derby per Vidal

Il Cileno in scadenza il 30 giugno 2019, non dovesse rinnovare…

Inter-Milan, derby per Vidal

Il Cileno in scadenza il 30 giugno 2019, non dovesse rinnovare… 

Il contratto di Arturo Vidal scade il 30 giugno 2019 e allora Inter e Milan si promettono battaglia per la prossima sessione estiva di mercato. I nerazzurri erano pronti a investire tantissimo per portare il cileno a Milano già in questa finestra, poi la stretta arrivata da Pechino ha limitato il raggio d’azione di Ausilio e Sabatini, costringendo li a rinunciare ai sogni top. Nel frattempo, anche Fassone e Mirabelli si sono inseriti per l’ex juventino. “E’ chiaro che senza la vetrina della Champions l’operazione Vidal potrebbe rivelarsi più complicata per Milan e Inter, senza dimenticare comunque l’aspetto economico – conferma Tuttosport -. Se il cileno non dovesse rinnovare, difficilmente il Bayern potrà chiedere più di 30 milioni per il cartellino di un 31enne, ma i costi saranno alti soprattutto per l’ingaggio, considerando i 6 milioni che Vidal percepisce a Monaco. L’Inter, prima che Suning chiudesse i rubinetti, aveva ragionato su un contratto da 7.5 milioni di euro; il Milan già oggi ne dà di più a Bonucci (8) e aveva pronto un contratto simile anche per Morata o Aubameyang”.

{loadposition EDintorni}

Print Friendly, PDF & Email