Inter nuova partnership commerciale con Linkem

FC Internazionale Milano e Linkem S.p.A., operatore leader nell’erogazione di servizi internet a banda larga senza fili, hanno siglato un accordo di partnership per la stagione 2019/2020.

Nuovo partner Inter

FC Internazionale Milano e Linkem S.p.A., operatore leader nell’erogazione di servizi internet a banda larga senza fili, hanno siglato un accordo di partnership per la stagione 2019/2020.

Inter nuova partnership commerciale con Linkem

 

Notizie Flash

Linkem si affiancherà alla società nerazzurra come Connecting Partner, qualifica che arricchisce il più ampio programma “Partner of The Future” già lanciato nelle scorse stagioni da Linkem e volto alla valorizzazione dei giovani talenti del calcio maschile e femminile tra le maggiori società del panorama calcistico italiano. Linkem da sempre si pone come abilitatore di connettività, grazie alla tecnologia fixed wireless e alla rete di proprietà.

Sarà proprio la connettività uno dei pilastri delle iniziative di Linkem per FC Internazionale Milano grazie a progetti speciali che verranno annunciati nel corso della stagione. Già da diversi anni Linkem rivolge ai tifosi e agli appassionati di calcio opportunità uniche: ha infatti portato allo stadio oltre 3000 clienti per farli assistere ad avvincenti partite e momenti irripetibili.

“Siamo felici di annunciare questa nuova partnership – ha dichiarato Alessandro Antonello, CEO Corporate di FC Internazionale Milano – Linkem è una realtà dinamica, in forte crescita e capace di parlare alle nuove generazioni con grande efficacia, proprio come l’Inter. Siamo certi che i valori che i nostri due brand condividono ci permetteranno di raggiungere insieme risultati importanti. Grazie a questo accordo saremo inoltre in grado di realizzare diversi progetti che, forti del network di Linkem e dell’Inter, garantiranno a tanti tifosi nerazzurri sia offerte dedicate che esperienze uniche, anche a diretto contatto con la squadra”.

Il Nerazzurro, l’unico vero quotidiano dei tifosi interisti!

Fonte: Calcio e Finanza

Print Friendly, PDF & Email