Kondogbia: “Ho lavorato tanto, mi sento meglio ma devo migliorare”

Geoffrey Kondogbia è già carico per la partita di domenica sera contro la Juventus.

Il centrocampista francese, intervistato da Inter Channel, commenta la gara di ieri sera con la Lazio e anticipa i temi del derby d’Italia: “Siamo un po’ delusi per ieri perché volevamo vincere, abbiamo fatto di tutto almeno per pareggiare. Non abbiamo mollato fino alla fine, per questo siamo soddisfatti dell’atteggiamento avuto. Peccato per il risultato”.
Partendo dalle analisi di due ex nerazzurri come Sebastien Frey e Ousmane Dabo, Kondogbia analizza il proprio rendimento “Ho lavorato tanto in questo anno e mezzo, mi sento meglio, devo sicuramente migliorare ancora. Lavoro per questo. Ho parlato con Frey durante la festa di Natale”. Si parla poi del big match di domenica: “È una partita di 90 minuti, e non si sa mai. Abbiamo dimostrato che nelle ultime partite stiamo abbastanza bene, per questo andiamo a Torino a testa alta e proveremo a fare un buon risultato”. Si preannuncia una partita a scacchi: “Come tutte le partite, anche se stavolta un po’ di più perché entrambe le squadre hanno qualità Proveremo a sbagliare meno, perché in queste partite gli errori si pagano. Dove arriverà l’Inter? Nel calcio non si sa mai, dobbiamo guardare una partita alla volta, lavorare su questa di domenica e poi sulla prossima”. Kondogbia conclude con un atto di modestia sul proprio italiano: “Da 10? Io mi do 5…”.

{loadposition EDintorni}