L’Inter studia come evitare legalmente il pagamento Jovetic

Oltre alla possibile cessione di un big che permetterebbe ai nerazzurri di finanziare il mercato occorrerà anche fare dei tagli e disfarsi di quei giocatori non funzionali al progetto manciniano… 

Tra questi spicca anche Stevan Jovetic arrivato nello scorso mercato per espressa volontà di Mancini e divenuto in meno di dodici mesi, per infortuni vari e comportamenti discutibili fuori dal campo(vedi lo scontro con l’allenatore nel post-Lazio), un oggetto indesiderato.

Su di lui pende un obbligo di riscatto da esercitare nel 2017 a 14,5 milioni di euro. Società e allenatore eviterebbero molto volentieri questa spesa visto che oramai il serbo sembra uscito fuori dai radar da diverso tempo. Il tentativo di ridiscutere i termini dell’acquisto con il Manchester City, proprietario del cartellino, non ha avuto gli effetti sperati. Gli inglesi però hanno dato la disponibilità di ricercare un club pronto ad accollarsi l’onere dell’acquisto e pare che all’orizzonte siano spuntate tre candidature. Una più concreta che è quella del Fenerbahce e due inglesi(Tottenham ed Everton)che per il momento si sono limitate ad un semplice sondaggio.

I turchi pare abbiano già preso contatto con i dirigenti inglesi trovando la strada spianata, dal canto loro i nerazzurri non faranno opposizione di fronte a chi leverà loro quest’onere. Adesso tocca convincere il giocatore poco propenso a tuffarsi in un campionato meno competitivo rispetto alla serie A ed alla Premier League.

Il serbo avrebbe confidato di preferire un ritorno in Premier oppure una nuova avventura nella Liga due campionati sicuramente di maggiore appeal. Al momento l’entourage del giocatore non si è espresso ma nei prossimi giorni parleranno con Inter e Manchester City per cercare di trovare una soluzione che soddisfi tutti. La vicenda Jovetic ricorda da vicino il caso Shaqiri che nella scorsa estate rifiutò a lungo lo Stoke City salvo poi ripensarci vista anche l’assenza di proposte serie. Farà lo stesso anche Jovetic?

C’è da credere che in mancanza di offerte ritenute appropriate farà il sacrificio di accettare i milioni turchi salutando l’Inter, aspettiamo e vedremo come finirà…

Print Friendly, PDF & Email