L’Inter tornerà agli splendori del Triplete…

Il principale obiettivo del “Suning Holdin”…

Il presidente dell’Unione Imprenditori Italia-Cina, Francesco Wu, ha voluto esprimere la sua opinione per uanto riguarda l’obiettivo principale del Suning alla guida dell’Inter: riportare i nerazzurri agli splendori del Triplete.
Wu è certo che l’Inter tornerà a dominare come ao tempo di Josè Mourinho ed afferma: “La Cina sa che non può dare lavoro ai milioni di giovani laureati che ogni anno escono dalle università cinesi.

Il calcio, di conseguenza, diventa un veicolo per dare dignità al lavoro fisico, al lavoro manuale, per cambiare la mentalità cinese, che predilige il lavoro intellettuale. Con lo sviluppo del calcio il governo vuole creare un bisogno di lavori manuali, quelli che girano intorno al mondo dello sport. Non ultimo, vincere un campionato del mondo per dare prestigio alla Cina.
La comunità cino-milanese la vede come una doppia vittoria, da un lato l’orgoglio di avere un gruppo cinese che compra l’Inter, dall’altra parte un paese adottivo che si rilancia con i capitali cinesi. Molti cittadini cinesi in Italia sono interisti, c’è anche l’orgoglio di dire che grazie a questo denaro l’Inter tornerà a vivere come negli anni di Mourinho“.

(NDR)Deve comunque essere fatta una importante considerazione: il Suning Group detiene da pochi giorni il pacchetto di magioranza del club nerazzurro, non è possibile immaginare che si getti a capofitto nella prima finestra estiva di “players trading”, vari i motivi: l’insediamento della nuova proprietà, i tempi tecnici di importazione dei capitali, la rinegoziazione degli accordi che Thohir fece lo scorso anno conl’UEFA in materia di fai play finanziario, ecc.ecc.; ci vorrà un po’ di tempo, ma qualcosa di importante è già possibile fare e sar fatto. I tifosi nerazzurri devono comprendere che il danaro e la liquidità impressionante di cui dispone il colosso cinese sono una importante “macchina da guerra” nel mondo del calcio, ma è impossibile pensare che il gruppo cinese possa saltare a piè pari tutti gli ostacoli che al momento esistono tra l’acquisizione del pacchetto di maggioranza e l’assemblamento di una grandissima squadra.

Amala!

Print Friendly, PDF & Email