Milan, piove sul bagnato: arrivano pessime notizie per Yonghong Li e per i tifosi rossoneri

Davvero una brutta stangata che potrebbe compromettere la presidenza del cinese Yonghong Li

 

Milan, piove sul bagnato: arrivano pessime notizie per Yonghong Li e per i tifosi rossoneri

Davvero una brutta stangata che potrebbe compromettere la presidenza del cinese Yonghong Li 

Una notizia davvero inaspettata e dai risvolti più che negativi per Yonghong Li, neo presidente del Milan dopo l’acquisto della società da Silvio Berlusconi. Notizie poco rassicuranti per la dirigenza e per i tifosi rossoneri che oltre al campo devono fare i conti con le finanze malandate del club rossonero. Piove decisamente sul bagnato in casa Milan. Il neo presidente rossonero Yonghong Li, che dovrà rimborsare entro un anno il prestito di 303 milioni di euro piu interessi al fondo statunitense Elliott, non otterrà il rifinanziamento dalla banca d’affari Goldman Sachs in quanto, si legge, non esistono in Cina garanzie sufficienti per il debito del presidente rossonero. Lo riferisce oggi Repubblica. Una mazzata pazzesca per la dirigenza rossonera che fino ad oggi aveva difeso a testa alta il proprio operato e la figura di Yonghong Li. Arrivano però altre voci poco confontarti per i tifosi del Milan, dopo che dalla Cina erano arrivate le notizie di un ritorno di alcuni capitali di investimento cinesi che erano serviti per l’acquisto del Milan. La dirigenza cinese, sarà quindi chiamata ad un super lavoro per ricercare altra liquidità per saldare i debiti generati dai prestiti.

LA SITUAZIONE IN CASA MILAN – Attualmente al centro dei pensieri dei tifosi c’è il campo. Dopo i tantissimi soldi spesi in chiave calciomercato, i risultati si stanno facendo attendere non poco nella Milano rossonera. L’accesso ai preliminari di Champions League sembravano l’obiettivo minimo a inizio stagione, ma dopo le 4 sconfitte su 8 partite la classifica inizia ad essere davvero negativa. La Champions, servirà non solo a dare prestigio al club ma servirà anche a rasserenare gli investitori e i creditori. La coppa infatti potrebbe portare anche nuovi ricavi, utili a saldare parte dei debiti. È quindi fondamentare riuscire a migliorare la situazione in classifica per chiudere la stagione almeno con un quarto posto.

LA DIRIGENZA – Non solo il campo fa quindi discutere i tifosi e gli addetti ai lavori. La figura del presidente del Milan Yonghong Li è oggetto di aspre critiche sin da prima che acquistasse il Milan. In caso di mancato pagamento a fine stagione il presidente potrebbe perdere il club che dovrebbe quindi passare al fondo Elliot.

Fonte SPORT NOTIZIE 24

Print Friendly, PDF & Email