Napoli appannato strappa il pari al Mapei, finisce 1-1 col Sassuolo

Napoli, pari a fatica col Sassuolo

 

Non riescono ad andare oltre il pareggio, anche con qualche difficoltà, gli uomini di Sarri che devono sperare nella vittoria del Milan contro la Juve questa sera

Bella prestazione del Sassuolo che sembra aver ritrovato quel vigore che per buona parte del campionato era mancato. I neroverdi passano in vantaggio con Politano nel primo tempo, poi nel finale, anche a causa della stanchezza, sono costretti a cedere e si fanno raggiungere, ma il pareggio rimane un buon risultato contro un Napoli costretto a vincere.

IL MATCH – Annullato un gol a Callejon al 5′ per posizione di fuorigioco confermata dal VAR. Grande parata di Consigli al 7′ su un inserimento di Insigne che arriva a tirare a pochi passi dalla porta bucando la difesa neroverde. E’ il Napoli a fare la partita nella prima frazione di gioco, con il Sassuolo disposto con il 3-5-2 che tenta di chiudere gli spazi e interrompere i fraseggi degli avversari. Il primo tiro in porta del Sassuolo arriva al 18′ con Berardi che da fuori prova a sorprendere Reina ma il tiro è troppo debole e centrale. Passa poi in vantaggio il Sassuolo al 22′: punizione dalla sinistra di Sensi, Peluso di testa colpisce il palo e sulla ribattuta Politano è velocissimo a mandare in rete. Vicini al raddoppio i neroverdi al 24′ con Berardi che velocissimo palla al piede entra in area e devono chiuderlo in tre per fermarlo. Grave errore di Insigne al 25′ che a porta vuota calcia fuori. Prova a pareggiare Callejon in due occasioni ma pur muovendosi bene non riesce ad incontrare il pallone. Incredibile Consigli al 39′ quando para su Insigne da due metri di distanza. Vicinissimi al raddoppio i neroverdi al secondo minuto di recupero quando Politano sul secondo palo non arriva su un gran pallone teso e rasoterra di Berardi. Tripla occasione per il Sassuolo al 51′: prima Politano recupera un pallone perso ingenuamente da Koulibaly e in velocità entra in area e tira, Reina para e sulla ribattuta Berardi, da due passi, calcia incredibilmente alto; nell’azione successiva Rogerio si invola sulla sinistra, salta due avversari e calcia fortissimo, ma anche questa volta Reina para. E’ molto aperta ora la partita con le due squadre stanche e allungate che lasciano spazio agli avversari. A metà della ripresa Sarri prova a giocare la carta Milik inserendolo al posto di un inconcludente Jorginho. L’attaccante ripaga subito la fiducia andando vicino al pareggio con un colpo di testa che sfiora la traversa. Ora è il Napoli a cercare in ogni modo il pareggio in attesa del risultato della Juventus che giocherà alle 20.45. Difficile la gestione dei cambi per Iachini nell’ultimo quarto d’ora con tanti giocatori stanchi e colpiti dai crampi. All’80’ arriva il pareggio con Callejon che costringe Rogerio a cadere sulla palla mandandola il rete. Colpisce la traversa Milik al 40′, ora il Napoli sembra poter ribaltare il risultato.

SASSUOLO: Consigli; Goldaniga, Acerbi, Peluso; Lirola, Mazzitelli (78′ Cassata), Sensi (84′ Magnanelli), Missiroli, Rogerio; Berardi (72′ Ragusa), Politano. A disp.: Pegolo; Lemos, Dell’Orco, Adjapong, Biondini, Duncan, Pierini, Matri, Babacar. All.: Giuseppe Iachini

NAPOLI: Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan (82′ Diawara), Jorginho (65′ Milik), Zielinski; Callejon, Mertens (75′ Hamsik), Insigne. A disp.: Rafael, Sepe, Maggio, Tonelli, Chiriches, Milic, Rog, Ounas, Machach. All.: Maurizio Sarri

ARBITRO: sig. Fabbri

RETI: 22′ Politano, 80′ Rogerio (aut.)

NOTE: ammoniti Albiol, Peluso, Jorginho, Berardi, Goldaniga, Cassata.
 
Print Friendly, PDF & Email