Nicola Berti: “Contro l’Atalanta grande prova di forza. Chissenefrega di Gasperini”.

C’è grande entusiasmo nell’ambiente nerazzurro dopo la roboante vittoria contro l’Atalanta e lo stesso Nicola Berti, intervistato da GazzaMercato.it, esprime la propria soddisfazione

“E’ stata una prova di forza incredibile. Anche se io tifavo per il secondo gol dell’Atalanta, perché nel 1990 vincemmo 7-2 contro l’Atalanta con un mio gol. Speravo in un pareggio con la mia Inter. Stavolta invece i nostri hanno fatto ancora meglio della squadra di Trapattoni”. San Siro ha fischiato l’ex Gasperini: “Ma chissenefrega di Gasperini (ride, ndr). È un tecnico preparato e una persona seria, ma sono trascorsi ormai tanti anni. Quando arrivò all’Inter la società non era pronta. La Champions? Per me è ancora dura, però se la Roma dovesse rallentare anche in campionato… Vediamo cosa fanno le altre davanti in classifica. Il rimpianto è per i mesi buttati con De Boer”. Rispetto a De Boer, con Pioli sta andando decisamente meglio: “Siamo sulla strada giusta: spero resista e si vada avanti con lui anche la prossima stagione. È l’allenatore giusto. Conte? Può restare a Londra, visto che è anche juventino…

{loadposition EDintorni}

Print Friendly, PDF & Email