Perisic a InterNos: “L’Inter è qualcosa di speciale”

L’attaccante croato ospite di Inter Channel: “Un onore far parte di questo grande club. Siamo una squadra giovane e abbiamo già fatto dei passi in avanti”

APPIANO GENTILE – Ospite della puntata odierna di InterNos è Ivan Perisic, che come di consueto ha risposto alle tante domande dei tifosi arrivate per lui a Inter Channel: “L’Inter è un passo avanti nella mia carriera: è un grande club e farò del mio meglio per fare bene qui”.

Dopo un periodo di adattamento non solo al campionato ma anche ad un paese nuovo, Perisic si è ambientato benissimo: “Mi trovo molto bene in Italia e all’Inter, quando ero un ragazzo seguivo molti campionati e conoscevo tutti i grandi giocatori che hanno vestito questa maglia. L’Italia è un bellissimo paese e mi piace molto”.

Una domanda anche sul futuro in chiave mercato: “Ho un contratto di cinque anni, sto concludendo il primo perciò me ne restano altri quattro. Nel calcio però non si sa mai, ma se qualcuno sarà interessato dovrà parlare con l’Inter”.

Secondo l’attaccante croato la squadra può e deve ancora crescere: “I tifosi vorrebbero vedere l’Inter vincente come nel 2010, siamo una squadra giovane e abbiamo fatto dei passi in avanti. Questa stagione sono arrivati molti giocatori nuovi perciò abbiamo bisogno di un po’ di tempo per crescere ancora”.

“L’importante è che la squadra vinca, se anche un giorno dovessi segnare solo uno o due gol in tutta la stagione ma la squadra dovesse vincere il campionato, sarei contento ugualmente”.

Qualche curiosità anche fuori dal campo: “All’inizio passavo ovviamente più tempo con i giocatori con cui condividevo la lingua, ma mi sono adattato bene con tutti. È importante avere un buon rapporto fuori dal campo per poter rendere anche in partita. Il mio compagno di stanza ora è Brozovic. Seguo molti altri sport, volley, tennis, pratico altri sport per divertimento nel tempo libero e durante le vacanze”.

Infine un ricordo sul giorno dell’arrivo all’Inter: “La trattativa è durata molto, ho fatto di tutto per venire qui. È stato qualcosa di speciale, quando incontri i grandi ex giocatori che ti aspettano… era come un sogno. Ora voglio dare tutto per questo club e spero che l’Inter possa tornare ai vertici”.

“Non tanti giocatori possono giocare in un club tanto grande come l’Inter quindi è un onore indossare questa maglia. Devo lavorare giorno dopo giorno, non essere mai soddisfatto e continuare ad allenarmi per migliorare sempre”.

L’intervista completa è andata in onda ieri sera alle ore 21 su Inter Channel.