Porrà: gran partita dell’Inter

Giorgio Porrà analizza dagli studi di Sky il match di sabato sera ed evidenzia la prestazione di Icardi e Jovetic:

Giorgio Porrà analizza dagli studi di Sky il match di sabato sera ed evidenzia la prestazione di Icardi e Jovetic: “L’Inter ha probabilmente giocato la sua miglior partita stagionale: davanti al cholismo nerazzurro e a quella capacità di Brozovic di rapinare una decina di pallonie di Medel e di Kondogbia di ribaltare l’azione, il Napoli non è sembrato all’altezza. L’Inter continua ad essere una bestia stranissimaed è sempre di difficile interpretazione. C’è la forte impressione che sia diventata una squadra, che stia cominciando a ragionare da squadra. Certo, lo sta facendo a cinque giornate dalla fine, però quello che abbiamo visto col Napoli va in quella direzione là: bell’equilibrio complessivo, bella blindatura dietro, e soprattutto la capacità di cambiare spartito e atteggiamento in corso d’opera. Leggera, chirurgica e anche spettacolare quando c’era da colpire e muscolare, tosta quando si trattava di contenere. Anche a livello individuale ci sono delle notazioni importanti: abbiamo ragionato tanto tempo sull’incompatibilità tra Jovetic ed Icardi, ma contro il Napoli abbiamo visto che questo feeling si è riacceso. Non so se ci sono gli elementi per ragionare ad un assortimento anche futuro, però, sicuramente, questo Jovetic ha giocato una buona partita con movimenti quasi mai intercettabili e un bel mix di giocate dolci e chirurgiche e Icardi ha fatto l’attaccante globale, ha fatto l’Higuain: sempre dentro il gioco, sempre bravo a danzare sul filo del fuorigioco, anche se nella circostanza del gol era più avanti e sempre pronto a fare da sponda come è successo nell’occasione del raddoppio. Magari questo colpo di reni non servirà per il terzo posto ma potrebbe servire per non catalogare come fallimentare questa stagione.”