Riscatto Joao Cancelo: a Valencia vogliono aprire il tavolo delle trattative

Da Milano però tutto tace…

In Spagna si ipotizza che l’addio di Sabatini metta a rischio la trattativa.

La separazione ufficiale di Walter Sabatini da Suning Sports potrebbe avere un’influenza sull’operazione in essere Inter eValencia relativa al riscatto di Joao Cancelo da parte dei nerazzurri. E’ l’ipotesi avanzata stamane dall’edizione online di Super Deporte, sulle cui colonne si legge che il dirigente di Marsciano è stata una delle persone chiave nella trattativa incrociata che la scorsa estate ha portato il portoghese a Milano e Kondogbia in Spagna; inoltre, Sabatini ha anche impedito all’ex giocatore del Benfica di fare il suo ritorno al Mestalla nel mercato di gennaio.

Allo stato attuale, la decisione del club italiano non subisce alcuna variazione: i nerazzurri, nonostante le difficoltà relative alle questioni di bilancio legate al Fair Play Finanziario, sarebbero orientati ad esercitare l’opzione di riscatto pagando 35 milioni di euro. Da qui in avanti, però, potrebbero cambiare gli eventi, con la Juventus pronta a fiondarsi sul giocatore in caso in cui scappasse dalle mani di Piero Ausilio. Dal canto suo, il Valencia non ha ricevuto più notizie dalla controparte per quanto riguarda le sue intenzioni di acquisto, né tantomeno ha avuto contatti con i bianconeri. 

{loadposition adorizzontale} 

Fonte FC INTER NEWS

Print Friendly, PDF & Email