Roma – Udinese 4 – 0

Risultato roboante all’Olimpico

 

La Roma comincia con il piede giusto il campionato battendo all’esordio all’Olimpico l’Udinese 4-0 grazie a due calci di rigore realizzati da Perotti, al 65′ e al 75′, e ai gol nel finale di Dzeko all’82’ e Salah all’85’. La prima emozione dell’incontro al 10′ di gioco grazie a un tiro dalla lunga distanza di Bruno Peres che il portiere non trattiene, spazza la minaccia un difensore.

La risposta bianconera è un affondo di Zapata che da posizione defilata conclude ma Szczesny blocca. Mani tra i capelli al 15′ per Dzeko che nel cuore dell’area non riesce nella deviazione vincente su cross di Salah. Ci prova dalla distanza El Shaarawy, il tiro del ‘Faraonè dai 25 metri viene deviato in angolo da Danilo. Al 30’ conclusione di Dzeko nel cuore dell’area, il bosniaco disturbato dal difensore in marcatura non trova la porta.

Si difende con ordine la formazione di Iachini che copre bene il campo pronta a colpire con delle ripartenze veloci. Il più attivo nell’attacco giallorosso è El Shaarawy che al 32′ prova la via del gol su sponda di Dzeko, la conclusione dal limite viene bloccata in presa bassa da Karnezis. La replica dell’Udinese è un destro velleitario di De Paul alto. Prova la ‘magià Nainggolan, il belga devia di tacco un cross da corner ma trova l’esterno della rete. Aumenta la pressione la Roma, un giro d’orologio ed è Dzeko a colpire di testa ma conclude debolmente. Brividi allo scadere per il pubblico dell’Olimpico, Zapata affonda sulla destra e crossa per De Paul che al volo in mezzo all’area non trova la coordinazione per colpire a rete.

Un primo tempo non irresistibile dei giallorossi, poi 2 rigori, il primo forse dubbio, aprono la porta alla goleada. Udinese inconsistente, un test non probante delle ambizioni stagionali della Roma.

Print Friendly, PDF & Email