Siamo obbligati a fermarci: quando troviamo notizie a cui non riusciamo a credere…

Ora è veramente troppo! Noi ci fermiamo! Quando leggiamo 30 notizie su Gagliardini, quando leggiamo che viene inserito nella formazione di domenica Brozovic, quando si parla di Kondobià conteso da 3 squadre ad una cifra che per l’Inter sarebbe una minusvalenza da bagno di sangue, dobbiamo fermarci.

Il mercato dell’Inter in entrata è fermo per ora a Gagliardini e stop. Pensiamo che 30 notizie sul giovane atalantino siano veramente troppe. Ci chiediamo chi abbia potuto inserire Brozovic nella formazione dell’Inter di domenica contro il Chievo, quando Marcelo è squalificato… Non parliamo di altre notizie… Preferiamo fermarci e rimandarvi al nostro prossimo articolo di “Approfondimento” in pubblicazione martedì 17 genaio 2017.

Ormai si parla, talvolta inopinatamente, di come sarà l’Inter del prossimo anno, in mancanza di notizie affidabili e verificate, noi facciamo un passo indietro. Vogliamo ricordare brevemente ai nostri lettori che anche nel caso in cui l’Inter rientri nei parametri del “Settlement agreement” firmato da Thohir, Suning non sarà libero di investire quanto ritiene opportuno. Esisteranno ancora dei limiti, semplificando, un delta tra costi e ricavi impossibile da evitare. 

Il week end si avvicina: parleremo della gara con il Chievo, martedì ci chiariremo le idee. Girano nomi con cifre da capogiro e riteniamo che sia stato libero sfogo alla fantasia… Auguriamo ai nostri beniamini di cogliere la quinta vittoria consecutiva, poi ci chiariremo le idee. 

Amala!