Stringara: “Inter, serve uno zoccolo duro italiano”.

L’ex centrocampista nerazzurro Paolo Stringara ha parlato ai microfoni di TMW Radio soffermandosi anche sull’Inter.

Da ex interista, come vede il finale di stagione dei nerazzurri? “Spero che riescano a raggiungere qualcosa di importante. La Champions mi sembra complicato, però nel calcio mai dire mai”. Cosa serve per avvicinarsi alla Juventus? “Penso che serva inserire dei giovani, come fatto con Gagliardini. Serve uno zoccolo duro italiano, come ha fatto la Juventus, dove la difesa italiana ha fatto la differenza”. Qualche nome: Bernardeschi? Berardi? “Per esempio ieri in Nazionale hanno esordito cinque giovani. Bisogna andare in questa direzione, poi i campioni possono venire da qualsiasi parte del mondo. Però lo zoccolo duro deve essere italiano”. Pioli sarà confermato? “Spero di sì, ha fatto e sta facendo benissimo. Negli ultimi anni sta dando qualcosa di diverso da chi lo ha preceduto”.

 

{loadposition EDintorni}