Thohir-Inter, l’addio è davvero vicino.

Erick Thohir cederà la minoranza e uscirà definitivamente dall’Inter.

La Gazzetta dello Sport ne è certa e oggi riferisce di una nuova manovra dell’indonesiano, che confermerebbe questa idea. “Già prima di vendere aveva sondato il calcio inglese – si legge -. Ora si scopre che ha chiesto e ottenuto un finanziamento di 80 milioni di dollari. Non se ne conoscono le finalità, probabilmente per fare nuovi investimenti. Quel che è certo è che, come garanzia, Thohir ha dato in pegno la International Sports Capital, cioè la società-veicolo con cui controlla (assieme al socio Handy Soetedjo) proprio il 31,05% dell’Inter. I prestatori sono OL Master e Orchard Landmark, due fondi di Singapore controllati dalla OCP Asia, che hanno concesso gli 80 milioni a interessi molto elevati, tra l’11,5% e il 15%. Il fatto che sia stato dato in pegno l’asset nerazzurro è una prassi finanziaria: tra i beni posseduti da Thohir era evidentemente una delle garanzie più pregiate. Certo, fa una certa impressione che un pezzo dell’Inter venga trattato come merce di scambio”.

{loadposition EDintorni}

Fonte FC Inter News

Print Friendly, PDF & Email