Thohir: siamo su un giocatore importante e può arrivare a gennaio

Dichiarazioni forti quelle del presidente, in una lunga intervista nella quale dichiara apertamente quale sia l’obiettivo nerazzurro per il mercato di gennaio

Thohir si sbilancia: “Il giocatore ci piace molto, stiamo provando a prenderlo per gennaio”

Dichiarazioni forti quelle del presidente, in una lunga intervista nella quale dichiara apertamente quale sia l’obiettivo nerazzurro per il mercato di gennaio 

“Stiamo seguendo un giocatore e lo vogliamo per gennaio” Un solo passo falso fino ad ora, quello contro un organizzatissimo Bologna, 16 punti conquistati in 6 partite che valgono il terzo posto in solitario. Un bilancio positivo fino a questo momento quello dell’Inter, che si appresta a scontrarsi col Benevento domenica e poi con il Milan, ed è già aria di derby. Il presidente nerazzurro Erik Thohir torna a parlare della squadra nerazzurra direttamente da Giacarta.

ASPETTATIVE – Il presidente risponde sul portale Bola.metrotvnews.com ad alcune domande su quella che dovrebbe essere la stagione nerazzurra secondo i piani societari: “Puntavamo ad avere questi risultati. Grazie alla leadership di Spalletti siamo stabilmente al terzo posto”. Un chiaro messaggio di fiducia al neo tecnico Spalletti, arrivato da poco ma che è già riuscito a ridare fiducia ad un ambiente forse un po’ troppo logoro, con 3 allenatori avuti solo lo scorso anno.

DERBY – Il tycoon risponde anche ad uncune domande che gli vengono poste sulla situazione dei cugini del Milan, marcando le differenze che ci sono fra le due socuetà: “Abbiamo diversi giocatori nuovi, arrivati nelle campagne acquisti gestite da me prima e da Suning poi. Abbiamo cercato di formare la miglior rosa possibile con le nostre risorse. Il Milan ha fatto scelte diverse. Ognuno attua la strategia che ritiene migliore”. Nerazzurri già in clima derby quindi, partita che potrebbe essere un punto nodale della stagione.

MERCATO – Per finire, non poteva mancare qualche domanda di mercato, argomento da sempre caro ai tifosi che vorrebbero vedere sempre più campioni nella propria. Il presidente nerazzurro sorprende tutti e parla molto chiaramente di alcuni movimenti nerazzurri: “Ozil è un giocatore che ci interessa per gennaio, ma Podolski e Shaqiri insegnano come spesso gli acquisti di gennaio possono deludere le aspettative”. Certamente non ne saranno contenti i poveri Podolski e Shaqiri, ma le parole del presidente dell’Inter fanno capire come i nerazzurri siano determinati a investire e ad intervenire in quel ruolo, dopo i diversi affari sfumati in estate

{loadposition adorizzontale}

Rassegna stampa Fonte Sport 24