UEFA: in arrivo per metà aprile il giudizio sul FPF per il club “Nerazzurro”

Imminente il giudizio UEFA – Inter per FPF

Imminente il giudizio UEFA – Inter per FPF 

Nei giorni intorno alla metà aprile, l’Inter sarà sottoposta alla verifica verifica definitiva sui conti della stagione 2016/17: L’Uefa non ha ancora confermato se la società nerazzurra ha rispettato o meno i paletti stabiliti nel settlement agreement firmato nel 2015. In occasione dell’approvazione del bilancio di esercizio al 30 giugno 2017, l’AD nerazzuro Antonello aveva comunicato quanto segue: La perdita di esercizio risulta soddisfare i criteri stabiliti dal Financial Fair Play per l’anno fiscale 2016/17″. Ovviamente Antonello ha espresso il punto di vista del club, manca l’imprinting definitivo della commissione UEFA. 

E’ nostro dovere ricordare a tutti i supporters nerazzurri, che in caso che alcuni paletti rimarranno in essere anche per la stagione in corso i.e. esercizio 2017 – 18, se a tale data l’Inter sarà a posto la garrota FPF, firmata da Thohir con il settlement agreement siglato nel 2015 sarà terminata e Suning avrà maggior libertà di azione, passando da un restrittivo controllo annuale al controllo triennale.