Yaya Tourè : no grazie

Additato come uno dei possibili rinforzi per la prossima stagione, Yaya Tourè ha gia trovato degli oppositori.

 

Additato come uno dei possibili rinforzi per la prossima stagione, Yaya Tourè ha gia trovato degli oppositori. Il “Giornale” delinea un profilo a dir poco negativo: Sarà un mercato da retrobottega con gli scout sguinzagliati negli angoli più remoti, opportunità e fantasia al potere. Ma non possiamo lavorare solo sugli svincolati diamoci un contegno. Le trattative potrebbero riservare grosse sorprese, cambiano tante panchine in Europa, soprattutto quelle ricche, rivoluzione e giocatori in saldo. Forse. Yaya Tourè nel City ritrova Pep Guardiola che lo allontanò dal Barcellona sei anni fa. I due non filano, figurarsi ora che l’ivoriano quando corre neppure alza le ginocchia ed è sempre più simile a un paracarro. Fortunatamente per tutto il calcio italiano e più in generale del mondo, il Daily Mirror ha rivelato che il centrocampista non ha alcuna intenzione di abbassare l’ingaggio da 220 mila sterline a settimana, quindi resta al City. È una notizia, se è buona, perché dubitarne?».

Print Friendly, PDF & Email