Zhang a Milano venerdì: in programma il tema rinnovamento stadio e FFP

Zhang a Milano venerdì: in programma il tema rinnovamento stadio e FFP.

Dopo i clamorosi capitomboli con Sampdoria e Crotone, non c’era momento migliore per l’Inter di ascoltare la voce del padrone Zhang Jindong. Il proprietario dell’Inter e numero uno di Suning – riferisce la Gazzetta dello Sport – è atteso a Milano alla vigilia del derby contro il Milan e porterà la sua grande carica di imprenditore a tutto l’ambiente. Il viaggio del patron non avrà soltanto risvolti sportivi: Mr Z., infatti, potrebbe mettere in pratica quello di cui aveva parlato direttamente con il d.s. Piero Ausilio a Nanchino, ormai un paio di settimane fa, annunciando il rinnovo del contratto dello stesso che scadrà il prossimo 30 giugno e provvedendo anche a chiudere il prolungamento di Medel fino al 2020. E non è finita qui: l’arrivo in Italia sarà anche l’occasione per un ulteriore aggiornamento sulla questione stadio visto che l’ammodernamento del Meazza rimane uno dei punti cardine per la proprietà cinese; verrà affrontato anche il tema del fair play finanziario, che ha preso una piega decisamente positiva tanto che il bilancio verrà chiuso quasi senza debiti, magari anche senza cedere per forza un giocatore eccellente. Insomma, non ci sarà più da staccare un assegno per pagare la multa all’Uefa, ma l’Inter potrà fermarsi molto probabilmente a limitare la rosa a 22 elementi nella prossima competizione continentale.

{loadposition EDintorni}

Print Friendly, PDF & Email