Vai al contenuto

Nuovo sponsor sulla maglia: due idee per il prossimo anno

L’Inter in campionato e in Champions sembra un jet. Se ne sono resi conto anche gli sponsor di alta quota. Tra questi c’è la compagnia di bandiera degli Emirati Arabi “Qatar Airways”, già partner della società meneghina, la quale sembra disponibile a sborsare circa 20 milioni di euro all’anno per diventare il nuovo main sponsor.

Nell’accordo siglato tra il club nerazzurro e la Qatar Airways lo scorso novembre, esisteva una clausola che doveva essere attivata entro gennaio 2024 per una cifra di 18/20 milioni di euro a stagione per sostituire la scritta Paramount + sulle maglie. Clausola al momento non attivata. La proposta è lì sul tavolo ma l’Inter per il momento prende tempo perché crede che con il valore raggiunto dal club, si possa percepire una cifra maggiore. Occhio però a non attendere troppo perché gli arabi potrebbero spazientirsi.

Idea sponsor di scommesse naufragata

Alessandro Antonello

L’Inter aveva anche pensato ad uno sponsor di qualche sito di scommesse, ma dopo lo scandalo scoppiato in Italia, la pista si è raffreddata. Insomma ci si guarda attorno alla ricerca del miglior partner con occhio agli arabi che l’offerta l’hanno presentata.

Con la compagnia aerea del Qatar, l’Inter ha un accordo anche sui diritti Qatar Tourism; operazione questa che completerebbe a 360 gradi i buoni rapporti e le relazioni tra Italia e Qatar alla luce della crescita della domanda di energia con il piano a lungo termine denominato “Qatar National Vision 2030”.

L’Inter, intanto aspetta, anche perché non mancano altre iniziative commerciali, dal momento che la squadra ha raggiunto livelli altissimi all’indomani della finale di Champions disputata lo scorso anno contro il Manchester City.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Luigi Rubino

Luigi Rubino