Vai al contenuto

Probabili formazioni Inter-Lazio: contro i biancocelesti tornano i titolari

I nerazzurri sono tornati ad allenarsi ad Appiano Gentile dopo quattro giorni di riposo. Ecco le probabili formazioni di Inter-Lazio.

Dopo aver concesso qualche giorno di riposo alla squadra, Inzaghi ha ritrovato i suoi giocatori ieri pomeriggio ad Appiano Gentile per preparare l’ultima partita a San Siro contro la Lazio, in programma per domenica 19 maggio alle 18. Al termine del match è prevista la consegna del trofeo e la celebrazione dei Campioni, con un mini concerto di due interisti DOC come Luciano Ligabue e Tananai. Restano quindi da capire le intenzioni del tecnico piacentino in merito alla formazione, che probabilmente sarà quella dei titolarissimi.

Dopo un 5-0 che ha scacciato via le critiche e ferito le speranze di salvezza dei ciociari, l’Inter si prepara ad affrontare la Lazio, ancora in corsa per un posto in Europa, a San Siro. Contro i biancocelesti, Simone Inzaghi spera di trovare la sua 30esima vittoria stagionale e per questo è legittimo aspettarsi che il grande ex della prossima sfida di campionato opterà per la formazione dei titolarissimi, dopo due turni in cui è stato dato maggiore spazio alle seconde linee. La più grande novità è il recupero di Francesco Acerbi, fermo ai box dalla sfida contro il Torino per pubalgia, mentre in attacco la domanda è: chi affiancherà Thuram? Alcuni pensano che Inzaghi possa premiare Arnautovic per il gol contro il Frosinone e schierarlo da subito, anche se il mister potrebbe giocarsi la carta Alexis Sanchez, che scalpita per giocarsi le sue ultime gare con la maglia dell’Inter addosso. Lautaro, salvo sorprese, dovrebbe sedere in panchina.

Per quanto riguarda il fronte biancoceleste, che a San Siro scenderà in campo a caccia di tre punti fondamentali per un posto in Europa, in tempi record la Lazio recupera Gila dall’infortunio all’adduttore, anche se le sue condizioni restano da valutare per la sfida di domenica. In difesa, Tudor è costretto a scelte obbligate, vista la squalifica di Romagnoli e quindi è legittimo aspettarsi Patric, Hysaj e Casale. Sulle corsie esterne Lazzari a destra, mentre a sinistra tiene banco il ballottaggio tra Marusic e Pellegrini. A centrocampo Vecino scalpita per una maglia da titolare, anche se Kamada parte da favorito così come Guendouzi è in vantaggio su Cataldi. In attacco inamovibili sono Felipe Anderson e Zaccagni, mentre per la punta è aperto il duello tra Immobile e Castellanos.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Alessia Lazzaroni

Alessia Lazzaroni