Vai al contenuto

Pavard inizia la riabilitazione: quando torna?

A tre settimane di distanza dal brutto infortunio che lo ha messo fuori causa alla mezz’ora della gara di Bergamo con l’Atalanta, Benjamin Pavard punta al rientro in campo entro la fine del 2023. Come riporta Sky Sport, il difensore francese, Campione del Mondo nel 2018, ha tolto il tutore al ginocchio e iniziato il lavoro di recupero, correndo sul tapis roulant antigravitazionale per non caricare eccessivamente il ginocchio infortunato. Inizia così l’ultima fase di riabilitazione prima del ritorno sul campo.

Parola d’ordine: “cautela”

La domanda che tutti i tifosi interisti si sono o si stanno ponendo in questi giorni è sempre la stessa: quando Pavard riuscirà a tornare a disposizione di Inzaghi? La sensazione è che ci vorrà almeno un altro mese di attesa ma la notizia è stata accolta con molta soddisfazione dal tecnico piacentino che ha perso l’ex Bayern Monaco proprio nel momento in cui aveva iniziato a dargli fiducia. La lussazione patita il 4 novembre da Pavard fa obbligatoriamente serpeggiare la parola “cautela” tra le parti di Appiano Gentile. Inizialmente, infatti, erano stati fissati circa due mesi di recupero dall’infortunio al ginocchio per il difensore transalpino ma secondo quanto trapelato dalle colonne di Tuttosport, invece, Pavard potrebbe tornare ad allenarsi con i compagni già da metà dicembre. Questo non darà a Inzaghi la certezza di poterlo schierare, ad esempio, contro la Lazio all’Olimpico nella gara del 17 dicembre, ma un rientro prima del tempo potrebbe comunque consentire al francese di trovare spazio nelle ultime parite del 2023 per arrivare al meglio verso la Supercoppa Italiana, prevista per gennaio 2024, anche se a oggi non è ancora possibile fare pronostici.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Gianmarco Vella

Gianmarco Vella