Vai al contenuto

Roma-Inter: gli ex che hanno vestito la doppia casacca

È già stato detto più e più volte: Roma-Inter è una partita complicata ma fondamentale per le sorti del campionato. Una Roma rinata che viene da un filotto di ben 3 partite vinte e che giocherà davanti ad un Olimpico gremito di tifosi giallorossi. Uno scontro che sulla carta vede la formazione di Simone Inzaghi come iper favorita, ma che nella realtà dei fatti non è ancora del tutto deciso.

La sfida dell’Olimpico avrà un sapore particolare: oltre alla classifica e agli obiettivi personali di entrambe le società, Roma e Inter condivideranno il campo con numerosi ex di giornata. Di seguito ecco una lista dei giocatori più recenti che hanno vestito entrambe le maglie e hanno fatto la fortuna sia dei nerazzurri sia dei giallorossi.

Radja Nainggolan – Roma (2014-2018), Inter (2018-2021)

Radja Nainggolan

Come un fulmine a ciel sereno Radja Nainggolan decide di approdare all’Inter dopo ben 4 stagioni memorabili con la maglia della Roma. In giallorosso il Ninja ha vissuto i migliori anni della sua carriera, registrando ben 33 gol e 28 assist in 203 partite disputate. A Roma il centrocampista belga ha saputo imporsi come uno dei migliori nel suo ruolo, risultando determinante nei duelli e molto prolifico negli ultimi 30 metri di campo. Una maturazione incredibile per l’allora 26enne ex Cagliari, avvenuta senz’altro grazie all’aiuto di mister Luciano Spalletti, il quale lo ha rivoluto fortemente anche nel suo periodo all’Inter. Il Ninja atterra a Milano circondato da parecchio entusiasmo, visti gli anni nella Capitale, ma il brutto rapporto con gli infortuni lo hanno spesso allontanato dal campo, rendendolo praticamente inutilizzabile nei suoi 3 anni di permanenza in nerazzurro. 7 gol e 3 assist in 41 partite giocate non sono di certo numeri incredibili per un giocatore così rilevante come l’ex Roma, eppure tutto il panorama interista non può non avere un bel ricordo di lui.

Aleksandar Kolarov – Roma (2017-2020), Inter (2020-2022)

Aleksandar Kolarov

Un altro esempio di giocatore rivelatosi molto determinante nel suo periodo nella Capitale e poco utile alla causa nella sua esperienza a Milano. In particolare Aleksandar Kolarov si è trovato parecchio bene a Roma – visti anche i trascorsi con la Lazio -, trovando nei giallorossi il giusto ambiente per ripartire. Al Manchester City non viveva di certo un momento sereno, ma nella Roma il terzino sinistro ha ritrovato le sue corde e non ha deluso le aspettative: 19 gol e 21 assist in 132 partite sono numeri importanti per un giocatore capace di effettuare egregiamente la parte difensiva con una grande abilità nell’interpretare anche un ruolo più offensivo. Un laterale moderno che però all’Inter non ha avuto la stessa fortuna: 15 presenze, 1 assist e 1 Scudetto vinto con Antonio Conte, infatti, sono gli unici ricordi del serbo in nerazzurro.

Henrik Mkhitaryan – Roma (2019-2022), Inter (2022-)

Henrik Mkhitaryan esultanza

Un giocatore sontuoso e dall’esperienza immensa: Henrik Mkhitaryan è ed è stato un elemento fondamentale per entrambe le società. Alla Roma ha vissuto una seconda giovinezza ed ha contribuito moltissimo nel recente successo europeo in Conference, oltre che a collezionare 29 gol e 28 assist nelle sue 117 partite disputate. Un giocatore fondamentale per completare il reparto del centrocampo, tanto che anche José Mourinho non voleva privarsi delle sue prestazioni. Tuttavia la Roma ha deciso di lasciarlo partire e chi se non l’amministratore delegato Giuseppe Marotta ha deciso di accaparrarselo con la consueta trattativa a parametro zero. Dello scetticismo generale intorno all’armeno se n’é già ampiamente discusso: il suo talento è inestimabile e le sue prestazioni sono davvero determinanti per la formazione di Inzaghi. Finora 7 gol e 10 assist in 79 partite, ma si spera ne possano arrivare tanti altri.

Edin Dzeko – Roma (2015-2021), Inter (2021-2023)

Edin Dzeko

Passato in estate al Fenerbahce dopo il biennio all’Inter, Edin Dzeko è sicuramente uno dei migliori attaccanti degli ultimi anni. In Italia si è fatto conoscere nei suoi 6 lunghi anni alla Roma, dove dopo un inizio abbastanza traumatico si è rivelato un perno fondamentale del reparto offensivo giallorosso. In 260 partite il Cigno di Sarajevo ha registrato numeri impressionanti (116 gol e 54 assist), rendendo la sua parentesi nella Capitale la migliore di sempre nella sua carriera. Non si può dire, però, che all’Inter abbia fatto meno. Il centravanti bosniaco, infatti, è riuscito a ricoprire un ruolo parecchio importante nello scacchiere di Inzaghi, risultando spesso decisivo e dirompente nonostante l’età. È pur vero che la classe di un giocatore non è mai decisa dalla carta d’identità di un giocatore, ma si dia il caso che non ci si aspettava di certo dei numeri così importanti (31 gol e 15 assist in 101 presenze) e delle partite di quel genere.

Romelu Lukaku – Inter (2019-2023), Roma (2023-)

Romelu Lukaku all'Inter

Non si poteva non nominare anche lui. Per quanto aspro e velenoso sia il passato, Romelu Lukaku è stato a tutti gli effetti un grandissimo attaccante dell’Inter. I suoi numeri parlano chiaro: 78 gol e 23 assist in 132 partite disputate in nerazzurro confermano di fatto il grande apporto che il centravanti belga ha saputo dare nel suo periodo a Milano. Le sue ottime prestazioni sono valse la vittoria di uno Scudetto e la sua incredibile affinità con il capitano Lautaro Martinez era davvero una gioia per gli occhi. Cosa si sia rotto nel rapporto fra l’Inter e il classe 1993 ancora non è del tutto chiaro, ma sta di fatto che quello che si prospettava un matrimonio duraturo ha subito un’interruzione alquanto brusca. Ora il presente alla Roma, dove con 15 gol e 2 assist in 28 partite si sta rivelando una delle armi in più della brigata giallorossa.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Riccardo Fattorini

Riccardo Fattorini

Sono un giornalista sportivo alla ricerca di nuovi stimoli ed esperienze formative. Amo il calcio e amo poterlo raccontare in diversi modi, anche sotto il mio punto di vista.View Author posts