Vai al contenuto

Sanchez e Arnautovic a caccia della rivincita: Inzaghi può contare sulle seconde linee

L‘Inter continua a vincere anche senza alcuni titolari fondamentali. Nella gara contro il Lecce, conclusa con il roboante risultato di 4-0, i nerazzurri sono riusciti a vincere in modo schiacciante pur dovendo rinunciare a giocatori come Sommer in porta, Calhanoglu a metà campo e Thuram in attacco. Inzaghi, cosa che non sempre ha avuto da quando siede sulla panchina dell’Inter, può contare su una rosa di qualità e anche abbastanza profonda dal punto di vista numerico. In attacco a rimpiazzare l’infortunato Thuram ci ha pensato Alexis Sanchez, il quale ha offerto una delle migliori prestazioni da inizio stagione.

Sanchez e Arnautovic pronti a lasciare il segno

Arnautovic esultanza

Oltre a Sanchez, apparso in grande forma nella gara contro il Lecce, anche Arnautovic si prepara a lasciare il segno in maniera significativa nei prossimi impegni di campionato. L’attaccante austriaco, che si è sbloccato nella partita di Champions League contro l’Atletico Madrid, è un punto di riferimento importante all’interno dello spogliatoio, cosa riconosciuta da tanti compagni, e a partita in corso può fare la differenza. Pure nella sfida contro il Lecce, anche se entrato a gara in corso, è andato molto vicino al gol ed è spesso entrato nelle azioni più pericolose dell’Inter. Se la coppia dei sogni resta, per forza di cose, la famosa Thu-La, Arnautovic e Sanchez vogliono dimostrare di non essere da meno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Simone Ambroso

Simone Ambroso