Vai al contenuto

Segna sempre, non va mai in svantaggio e pende a sinistra: i numeri dell’Inter vincente

Con la vittoria contro la Juventus, l’Inter di Simone Inzaghi si conferma una macchina da guerra. Da inizio stagione i nerazzurri non hanno mai perso la testa della classifica e, attraverso il lavoro e a suon di prestazioni convincenti, sono riusciti a zittire tutti i pareri critici.

I numeri non mentono: la squadra di Inzaghi vince e può contare sia sul miglior attacco del campionato che sulla miglior difesa. Anche alcune scelti di mercato si sono rivelate azzeccate. Prima su tutte quella di sostituire Skriniar con Pavard, sempre più leader del reparto difensivo e pupillo dell’intera tifoseria. Rispetto alle ultime stagioni i nerazzurri sembrano aver raggiunto una maturità impressionante e una solidità sia psicologica che difensiva che fa invidia a molti.

Le statistiche che incoronano la squadra di Inzaghi

inter verona gruppo

Nel corso della stagione i nerazzurri hanno vinto soltanto 6 partite su 22 disputate con soltanto un gol di scarto, tutte le altre sono state vinte con dei punteggi rotondi.

Da inizio stagione la squadra meneghina non ha mai finito una gara a reti bianche ed è passata ben 21 volte in vantaggio anche in partite che poi non è riuscita a vincere. L’unica eccezione è avvenuta a Torino nella gara d’andata contro la Juventus dove al gol di Vlahovic ha risposto Lautaro Martinez pochi minuti dopo. Estendendo questo dato anche alle altre competizioni arriviamo a 30 partite su 31 in gol.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Simone Ambroso

Simone Ambroso