Vai al contenuto

Sneijder convinto: “L’anno prossimo l’Inter sarà in semifinale o finale di Champions”

Sneijder inter udinese
CONDIVIDI:
Banner Libro

Wesley Sneijder, uno degli eroi del Triplete, torna a parlare dell’Inter e del calcio italiano.

Manca meno di un giorno all’inizio della finale di Champions League tra Real Madrid e Borussia Dortmund e in casa nerazzurra si programma il futuro. Gli obiettivi dichiarati della nuova proprietà sono quelli di aumentare i ricavi, rimanere competitivi in Italia e fare il miglior percorso possibile in Europa.

In Champions League i nerazzurri sono andati ad un passo da coronare il sogno poco meno di un anno fa e, dopo una dolorosa eliminazione agli ottavi di finale contro l’Atletico Madrid, intendono riprovarci.

Proprio mentre Lautaro si prepara a rinnovare e la società inizia a sondare le prime piste sul mercato, un protagonista dell’ultima Inter campione d’Europa torna ad esprimersi, in un’intervista rilasciata ai microfoni di Sky Sport, sulla sua ex squadra e sul futuro di alcuni talenti che militano nel campionato italiano: si tratta di Wesley Sneijder, trequartista e numero 10 dell’Inter di Mourinho.

“L’Inter ha fatto molto bene in stagione, ha vinto il campionato. Io pensavo che potessero fare molto di più in Champions quest’anno, ho sempre detto che sarebbero potuti arrivare in finale un’altra volta. Purtroppo hanno perso contro l’Atletico, ma secondo me con la squadra che hanno sono fortissimi. Quindi il prossimo anno andranno in semifinale o finale perché hanno dei grandi giocatori”.

Sneijder non ha perso occasione anche di commentare il ritorno in panchina di José Mourinho, ad un passo dal Fenerbahce, rivale storica del Galatasaray, ex squadra di Wesley, nel campionato turco.

“Ho parlato con lui stamattina, ha confermato che va ad allenare in Turchia. Avevo appuntamento con lui per incontrarci di nuovo, la prossima stagione. Gli ho mandato un messaggio e gli ho detto: ‘Adesso non posso venire, tu vai al Fenerbahce e io sono del Galatasaray. Ma possiamo mangiare insieme a Istanbul”.

Non manca anche un giudizio, da parte di Sneijder, sul futuro di Joshua Zirkzee, talento del Bologna e della nazionale olandese seguito da tante squadre in Italia e all’estero.

“Zikzee è un giocatore fortissimo, non ho capito perché non andrà agli Europei con la Nazionale. Doveva andare al 100%. In questa stagione però sicuramente andrà in una squadra fortissima. Io lo vedrei bene all’Inter o al Milan”. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Simone Ambroso

Simone Ambroso