Vai al contenuto

La Supercoppa porta extra-budget per la punta: ecco chi può essere

Incassi Supercoppa. Con la vittoria contro la Lazio, l’Inter si è assicurata un posto nella finale di Supercoppa italiana. La partita vedrà i nerazzurri impegnati contro il Napoli. Oltre alla possibilità di arricchire la propria bacheca con un trofeo, la gara di lunedì metterà in palio ben 3 milioni di euro, che verranno intascati dalla squadra vincente dell’incontro. Nerazzurri e partenopei hanno già ricevuto anche un compenso economico da ben 5 milioni di euro a testa come premio per i rispettivi trionfi in semifinale.

L’extra-budget potrebbe aiutare le due squadre e in particolare l’Inter ad intervenire in questo mercato di riparazione. Non è un segreto infatti che in Viale della Liberazione si stia meditando da tempo sulla necessità di un attaccante che possa garantire prestazioni migliori dei quelle offerte fino a questo momento da Sanchez e da Arnautovic. L’unico fattore che ha sino ad ora impedito un intervento sul mercato è stata la mancanza di disponibilità economica, ma questi 8 milioni di euro potenziali potrebbero risolvere il problema.

Incassi Supercoppa: l’Inter pronta a cogliere le opportunità

In casa Inter si guarda con occhio particolarmente attento dalle parti di Bergamo, dove l’Atalanta si sta trovando ad effettuare molti ragionamenti sul proprio reparto d’attacco. Gli orobici, al contrario dei nerazzurri di Milano, hanno parecchia abbondanza nel reparto offensivo. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, El Bilal Touré, dopo il grave infortunio rimediato all’alba di questa stagione, sta pian piano tornando a pieno regime. Dopo le rassicurazioni ricevute dagli specialisti riguardo le condizioni del maliano, il club bergamasco avrebbe per la prima volta aperto alla cessione di Muriel, il cui contratto scadrà il prossimo 30 giugno.

Il profilo del colombiano sarebbe perfetto per soddisfare le esigenze di mister Inzaghi, che ha bisogno di un attaccante in grado di cambiare la partita entrando dalla panchina, arte nella quale il classe ’91 è maestro. Staremo a vedere se quanto incassato dall’Inter grazie alla Supercoppa basterà per accontentare le richieste dell’atalanta per il suo gioiello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Luca Arcangeli

Luca Arcangeli