Vai al contenuto

Svelati i segreti del triplete dell’Inter – VIDEO

Non più di qualche giorno fa alcuni rappresentanti della lunga lista delle leggende dell’Inter si sono riuniti per tornare insieme a giocare una partita di calcio. In particolare la squadra delle Inter Legends si è radunata in Georgia per poter disputare una partita celebrativa contro le leggende nazionali.

Un’occasione d’oro per poter rivedere vecchi amici, tornare a ridere e scherzare su alcuni aneddoti passati e rivivere quelle emozioni da spogliatoio che dopo tanti anni vivono intoccate nelle menti di questi illustri interpreti. Per non parlare del fatto che questo raduno sia stato il primo da oltre 5 anni, poiché a causa della pandemia del COVID-19 – oltre che ai consueti impegni personali e professionali – la buona riuscita di questo ritrovo non è mai stata raggiunta a pieno.

Quest’occasione, dunque, si può definire come una vera e propria boccata d’aria. Lo conferma anche l’ex centrale nerazzurro Marco Materazzi: “Io e i ragazzi siamo davvero molto felici di essere qui a Batumi. Per noi è un grande onore poter tornare a giocare a calcio in questa bella città. Come sempre, nonostante sia un’amichevole, abbiamo cercato di arrivare qui in forma. Inoltre ho parlato tanto con Kakha Kaladze (storico terzino sinistro del Milan di Ancelotti, ndr.) e siamo pronti per una grande festa”. Una festa che probabilmente serviva un po’ a tutti, ma che non può non riportare a quel momento storico che tutt’ora permane nel tempo: il Triplete.

Vittoria del Triplete? Ecco come l’hanno vinto!

Inter Legends - Conferenza

A tal proposito i membri di quell’incredibile squadra presenti al raduno in Georgia erano molteplici. Da Julio Cesar e Javier Zanetti fino a Diego Milito e Wesley Sneijder, le occasioni per ricordarsi di quell’anno magnifico ce ne sono state, eccome. In particolare sulla piattaforma social Instagram, un video di Materazzi ha fatto il giro del web: qui le vecchie glorie dell’Inter – fra cui anche MaiconGoran Pandev – hanno spiegato la vera strategia utilizzata per conquistare quella vittoria unica. Nel video si può notare come tutti i presenti si stiano godendo una birra fresca, la quale è stata eletta come la principale causa di quella storica vittoria tra le risate di tutti.

Un modo alquanto bizzarro ma non nuovo agli occhi del macedone Pandev, che alla domanda di Materazzi – “Goran, ma la prima volta che sei arrivato qui a Gennaio, pensavi che potevamo vincere tutto?” – non ha saputo trattenere la sua risposta esilarante: “Era impossibile. Mi sono spaventato dopo tutto quello che ho visto nel primo mese. Un giocatore che mangia la carbonara prima di una partita non l’avevo mai visto. Io alla Lazio ero abituato a mangiare bresaola e rucola!”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Riccardo Fattorini

Riccardo Fattorini

Sono un giornalista sportivo alla ricerca di nuovi stimoli ed esperienze formative. Amo il calcio e amo poterlo raccontare in diversi modi, anche sotto il mio punto di vista.View Author posts