Vai al contenuto

Lautaro spara alto: 12 milioni. L’Inter si ferma a 10: prossima settimana un nuovo incontro

Lautaro Martinez - questione rinnovo
CONDIVIDI:
Banner Libro

Continuano le difficoltà per il rinnovo di Lautaro: il Toro chiede 12 milioni annui, mentre l’Inter fa pressione sul suo amore per i colori nerazzurri.

Nelle ultime settimane sono successe parecchie cose al mondo Inter. A partire dalla vittoria del 20° Scudetto, che di certo rimane uno dei traguardi più illustri ed eccezionali degli ultimi 5 anni e che inevitabilmente scriverà il nome di questa formazione negli almanacchi della storia nerazzurra. Successivamente c’è stato il cambio di proprietà, che ha visto la famiglia Zhang cedere il posto al fondo californiano Oaktree, che al momento è alla ricerca del papabile sostituto per la guida della società. Ora, invece, un’altra vicenda piuttosto inaspettata sta attanagliando le menti e le energie dell’ambiente nerazzurro: il tanto agognato rinnovo del capitano Lautaro Martinez.

Il centravanti argentino è reduce da una stagione formidabile: 24 gol in 38 partite di campionato, con annesse vittorie della Supercoppa italiana e dello Scudetto. Un apporto mostruoso che gli ha permesso non solo di essere celebrato come la vera e propria stella dei nerazzurri, ma anche di conquistarsi il premio di miglior giocatore della Serie A 2023/2024. Una cosetta da poco, insomma. Al netto di ciò, le prestazioni e la leadership portata in campo sono peculiarità che l’Inter non ha intenzione di perdere. Il contratto del Toro scade nel giugno 2026 e data la smania del tandem Giuseppe Marotta-Piero Ausilio di anticipare qualunque mossa e movimento di mercato, i nerazzurri si sono mobilitati sin da subito per un prolungamento del contratto. Sembrava fosse una questione risolvibile in maniera piuttosto veloce, ma a quanto pare ci sono molte più complicazioni di quante se ne potessero immaginare.

Lautaro-Inter: c’è distanza fra domanda e offerta

L’unica cosa certa di questa situazione è la passione e l’amore del centravanti argentino per i colori nerazzurri. È anche un po’ su questo che i tifosi – e anche la società – pongono le proprie speranze del rinnovo della propria stella. Ciò che però fa dubitare molto è la richiesta monstre del classe 1997, il quale chiede circa 36 milioni in 3 anni. L’agente Camano ha avuto modo di incontrare nuovamente la dirigenza, ma a quanto pare c’è stato solo un semplice dialogo senza punti di svolta. La trattativa, dunque, dovrà proseguire con ulteriori incontri, stavolta però con un epilogo più decisivo per il futuro di Lautaro. La società si è spinta fino ad un massimo di 10 milioni più bonus compresi, facendo leva sullo status inarrivabile che può godere qui a Milano. Secondo molti, il prossimo faccia a faccia fra l’agente e la dirigenza nerazzurra ci sarà non prima di lunedì: in linea di massima si cercherà di chiudere quanto prima la faccenda, poiché il capitano dell’Inter ha voglia di iniziare la propria parentesi con l’Argentina senza pensieri fra la testa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Riccardo Fattorini

Riccardo Fattorini

Sono un giornalista sportivo alla ricerca di nuovi stimoli ed esperienze formative. Amo il calcio e amo poterlo raccontare in diversi modi, anche sotto il mio punto di vista.View Author posts