Home The Man of the match Inter-Genoa, the man of the match

Inter-Genoa, the man of the match

Inter-Genoa, the man of the match. Anche contro il Genoa a San Siro la squadra offre una prestazione corale di qualità e di forza.

Inter-Genoa, the man of the match.

Anche contro il Genoa a San Siro la squadra offre una prestazione corale di qualità e di forza.

Inter-Genoa, the man of the match. Anche contro il Genoa a San Siro la squadra offre una prestazione corale di qualità e di forza.

Lo ribadisce con chiarezza Antonio Conte:

“Abbiamo giocato contro una squadra che è in un ottimo stato di forma, aveva fatto solo un punto in meno di noi nelle ultime giornate ed era in serie utile da sette gare. C’è stata la giusta voglia, la giusta determinazione, non abbiamo concesso quasi nulla e abbiamo segnato tre gol, con Perin che ha salvato diverse situazioni importanti. Siamo contenti perché il lavoro sta pagando. Questa è una squadra che sta prendendo coscienza dei propri mezzi, inizia a gestire bene le situazioni, soprattutto in fase di non possesso. Stiamo maturando tanto.”

Tra tutti i giocatori in  evidenza le prestazioni di:

Romelu Lukaku: Gol dopo 32 secondi, l’assist per Darmian, il gol di Sanchez nato da una sua girata. Immarcabile, dominatore.

Lautaro Martinez:  Sembra inafferrabile: dà il via all’azione del gol di Lukaku e in generale ogni volta che tocca la palla inventa.

Matteo Darmian: Solca la fascia destra con grandissima determinazione. Sfiora il gol nel primo tempo, lo trova nella ripresa.

Alexis Sanchez: Entra e segna dopo pochi secondi, poi sfiora la doppietta. Grande impatto sul match.

Il match con il Genoa ha però messo in luce, una volta in più, quanto sia determinante Rumelu Lukaku, che si aggiudica la palma di “Man of the match”