Vai al contenuto

Thuram come Djorkaeff: ecco perché

Thuram come Djorkaeff: ecco perché. La rete che ha aperto le danze nella sfida interna contro la Salernitana di campionato è stata la rete numero 10 in Serie A per Marcus Thuram con la maglia dell’Inter. Un’annata strepitosa per il giovane attaccante francese che, in coppia con Lautaro Martinez, sta regalando diverse gioie a tutto il popolo nerazzurro. Il numero 9 dell’Inter è dunque arrivato a quota 10 gol in 24 presenze in questo campionato, diventando il secondo transalpino a raggiungere la doppia cifra di reti con la maglia nerazzurra in Serie A dopo Youri Djorkaeff che, nella stagione 1996/1997, realizzò ben 14 reti in 33 partite. Inoltre, entra anche nella speciale classifica dei giocatori stranieri che nel primo anno in Serie A con i nerazzurri sono andati in doppia cifra. Tra questi ricordiamo calciatori di un certo “peso” come Ronaldo e Samuel Eto’o.

marcus-thuram-inter-salernitana

Il classe 1997, arrivato all’Inter la scorsa estate a parametro zero dal Borussia Monchengladbach si trova alla perfezione nei dettami tattici di Simone Inzaghi e sta contribuendo in modo significativo alla cavalcata in solitaria della sua squadra. Una stagione che vuole impreziosire anche con risultati positivi in Champions League dove, nella fase a gironi, ha messo già a segno 2 gol. Marcus si è guadagnato a suon di prestazioni la considerazione di tecnico, staff, compagni, dirigenza e tutto il popolo nerazzurro che, ora come ora, guardando al futuro ha in mente solo la Thu-La.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mirko Patera

Mirko Patera