Vai al contenuto

Ambrogino d’oro per l’Inter: ecco quando verrà consegnato

La festa dello scudetto non finisce mai. In programma un concertone dopo la consegna della coppa con la Lazio, in casa il 19 maggio. Inoltre, la società riceverà l’Ambrogino d’oro dal sindaco di Milano Beppe Sala.

L’Inter è già campione d’Italia da quasi due settimane e stasera affronterà il Sassuolo, a Reggio Emilia solamente per arrotondare le statistiche. La vera festa è stata però dopo la partita contro il Torino di Domenica scorsa quando, con il pullman scoperto, la squadra ha fatto il giro di tutta Milano con più di 300mila persone tra le vie della città.

Ma la festa non si conclude qui e fino al termine del campionato sarà un susseguirsi di iniziative e celebrazioni per festeggiare al meglio la seconda stella conquistata nel derby contro il Milan. In programma nelle prossime settimane troviamo un concerto con tanti cantanti di fede interista. Tra di loro gli autori dell’inno per la seconda stella “Ho fatto un sogno” Madame, Rose Villain e Tananai.

La consegna della coppa e dell’Ambrogino d’oro

L'Inter dopo la vittoria contro il Milan: è Scudetto

La consegna della coppa della Serie A avverrà dopo l’ultima partita casalinga di campionato, a San Siro contro la Lazio, in programma domenica 19 maggio. Stessa data in cui si terrà il concertone menzionato poco fa.

Ma prima del premio per la Serie A, l’Inter riceverà un altro riconoscimento importante. Si tratta dell’Ambrogino d’oro, un premio consegnato alle personalità milanesi che si sono distinte durante l’anno. Per la conquista della seconda stella, l’Inter riceverà il premio il 14 maggio, alle 10:30 nella sala Alessi di Palazzo Marino, sede del Comune. Il riconoscimento sarà consegnato dal sindaco della città Beppe Sala ad una delegazione di dirigenti nerazzurri che vedrà presenti, con tutta probabilità, Zanetti, Ausilio e Marotta e a tutta la squadra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Andrea Tagliabue

Andrea Tagliabue

Sono Andrea, ho 24 anni e sono tifoso dell'Inter sin dalla nascita. La passione per il giornalismo sportivo è nata quando ero piccolo e da quando ho 15 anni sogno di lavorare nel settore sportivo. Sono un assiduo consumatore di tutto ciò che è calcio e non disdegno un'occhiata agli sport americani (basket, football, baseball, hockey su ghiaccio) e gli sport motoristici.View Author posts