Vai al contenuto

Ancelotti: “Real al Mondiale per Club? Con questi presupposti rifiuteremo”

ancelotti real madrid
CONDIVIDI:
Banner Libro

Ancelotti sul Mondiale per Club. Nell’estate del 2025 ci sarà la prima edizione della nuova versione del Mondiale per Club, allargato a 32 squadre, tra cui c’è anche l’Inter, e che dovrebbe garantire introiti importanti ai club. Ma non è di questo avviso, però, Carlo Ancelotti, allenatore del Real Madrid che quest’anno ha vinto sia la Liga spagnola che la Champions League, e che ha lanciato dichiarazioni clamorose. Infatti, nel corso di un’intervista rilasciata a Il Giornale, Ancelotti ha anticipato la non partecipazione dei Blancos al Mondiale per Club.

Ancelotti: “Come noi altri club rifiuteranno l’invito”

Ecco le sue parole: “La Fifa se lo scorda. Calciatori e club non parteciperanno a quel torneo. Una partita sola del Real Madrid vale 20 milioni e la Fifa vuole darci quella cifra per tutta la coppa. Negativo. Come noi altri club rifiuteranno l’invito“. Le stime iniziali della FIFA sui potenziali introiti sono scese in maniera importante: come scritto da Calcio e Finanza, il massimo organo calcistico mondiale si aspettava circa 4 miliardi di euro per i ricavi dai diritti tv, ma attualmente sembrano esser stati venduti per appena un miliardo.

Per questo motivo, le squadre dovrebbero avere un minimo garantito di circa 15-20 milioni di euro, e non gli oltre 50 inizialmente previsti dalla FIFA. Cifre decisamente più basse, sebbene importanti, e come come ha detto Ancelotti, potrebbero convincere molti club a rifiutare la partecipazione a tale competizione, anche perchè ci sarà a giugno del 2025, a campionati finiti e con i giocatori stremati da una stagione congestionata, anche a causa della nuova Champions League.

L’allenatore del Real Madrid non ha specificato quali siano le altre squadre che non parteciperanno al Mondiale per Club, ma ulteriori novità in merito potrebbero arrivare nelle prossime settimane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Emanuele Di Vitto

Emanuele Di Vitto