Vai al contenuto

Anticipi 31a Serie A: Milan e Roma ok, l’Empoli torna alla vittoria

Negli anticipi del sabato della 31a giornata di Serie A, da segnalare la vittoria del Milan e della Roma nel derby capitolino. Torna alla vittoria anche l’Empoli.

Nel primo dei tre anticipi del sabato, scendevano in campo a San Siro Milan e Lecce. I rossoneri non si sono fatti scappare l’occasione di tenere aperto il campionato (almeno per qualche settimana in più) archiviando la pratica subito con i goal di Pulisic e Giroud . Per i salentini la situazione è diventata impossibile dopo l’espulsione di Kristovic a fine primo tempo (gioco pericoloso su Chukwueze). Nella ripresa la pratica è stata chiusa da Leao, al sesto centro personale in Serie A. Un ottimo viatico per i rossoneri che giovedì sono attesi dall’andata dei quarti di finale di Europa League contro la Roma.

La Roma torna a vincere il derby grazie a Mancini

Logo della Serie AAlle ore 18 gli occhi erano tutti puntati sullo stadio Olimpico di Roma per il derby capitolino. Un derby povero dal punto di vista dei goal e, come al solito, molto nervoso. Ai giallorossi è bastata un’incornata di Mancini da calcio d’angolo sul finire del primo tempo per avere la meglio degli uomini di Tudor. La Roma torna a vincere il derby due anni dopo l’ultima volta, De Rossi coglie la prima vittoria al debutto da allenatore nella stracittadina. Ora gli occhi sono rivolti alla sfida al Milan, con la Roma che vuole continuare a stupire.

Empoli-Torino: sagra del goal

L’anticipo serale vedeva di scena Empoli e Torino al “Castellani”. Una partita pirotecnica tra due squadre che non fanno della prolificità sotto porta il loro punto forte. Toscani subito avanti con il primo goal stagionale di Cambiaghi, andando al riposo avanti 1-0. Nella ripresa reazione d’orgoglio del Toro che trova il pareggio col solito Duvan Zapata. L’Empoli però non demorde e si porta ancora sopra con la rete di Cancellieri. Quando tutto sembra finito, il redivivo Zapata riporta a galla i suoi al 91′. Le emozioni però non finiscono qui, dato che Niang fa esplodere i tifosi di casa al 94′ e regala ai suoi una vittoria fondamentale in chiave salvezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Fabrizio Febi

Fabrizio Febi