Vai al contenuto

Antonella Dominici di Paramount+: “Grazie all’Inter la nostra visibilità è diventata mondiale. Futuro? Stiamo valutando”

Lautaro maglia
CONDIVIDI:
Banner Libro

Intervistata sulla situazione sponsor, Antonella Dominici di Paramount+ ha commentato la sponsorizzazione con i nerazzurri, ponendo le basi anche per il futuro.

Dopo più di vent’anni sulle maglie nerazzurre, dal 2021 Pirelli non è più il main sponsor dell’Inter. Dopo la parentesi Digitalbits, chiusa per dei problemi nei pagamenti da parte della piattaforma, il nuovo sponsor che campeggia sul fronte delle maglie interiste è diventato Paramount+, streaming platform a pagamento che è diventata sponsor anche di Atalanta e Union Berlino.

A tal proposito è stata condotta un’intervista ad Antonella Dominici, Senior Vice President di Streaming Italy and South Emea di Paramount+, condotta da Calcio & Finanza in cui viene raccontato come una piattaforma streaming sia voluta entrare in contatto con il calcio.

Antonella Dominici, riguardo all’ingresso nel mondo del calcio da parte della piattaforma, ha commentato: “Uno sponsor non aveva pagato quanto dovuto, così Inter e Roma sono rimaste senza sponsor per le finali europee. Abbiamo pensato che una partnership con l’Inter per due partite (una di Campionato e la finale di Champions League) potesse essere un modo interessante per catturare l’attenzione del nostro target primario. Grazie alla Champions League e al feedback ricevuto dai nerazzurri, abbiamo deciso di estendere la collaborazione a tutto l’anno successivo.”

Oltre all’immagine raffigurante il logo della piattaforma, durante quest’anno sulle maglie dell’Inter sono comparsi diversi loghi per la promozione di film e franchise cinematografici molto famosi come i loghi di Transformers, Star Trek e delle Tartarughe Ninja. Dominici commenta la trovata pubblicitaria così: “Quest’anno abbiamo dato vita a una sponsorizzazione particolare e la visibilità è stata mondiale. Il logo dei Transformers pensavamo fosse un’iniziativa da proporre una volta sola ma la reazione di giocatori e tifosi ci ha spinto a realizzare anche altre maglie speciali come quelle delle Tartarughe Ninja. Queste divise sono diventati oggetti da collezione. Il giorno dopo poi è successa una cosa inattesa: Mbappè ha commentato la maglia insieme a Thuram. Così ci si fa conoscere, si aumenta la riconoscibilità del brand.”

Per il futuro, conclude Dominici: “stiamo facendo valutazioni anche con il club nerazzurro, non c’è niente di scontato. L’assetto societario ci rende difficile prendere decisioni su collaborazioni a lungo termine. I risultati dell’Inter di quest’anno sono stati straordinari. Anche per l’Atalanta vale la stessa cosa e per noi già questo basterebbe per continuare la collaborazione. Vedremo cosa succederà in futuro.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Andrea Tagliabue

Andrea Tagliabue

Sono Andrea, ho 24 anni e sono tifoso dell'Inter sin dalla nascita. La passione per il giornalismo sportivo è nata quando ero piccolo e da quando ho 15 anni sogno di lavorare nel settore sportivo. Sono un assiduo consumatore di tutto ciò che è calcio e non disdegno un'occhiata agli sport americani (basket, football, baseball, hockey su ghiaccio) e gli sport motoristici.View Author posts