Vai al contenuto

Antonello: “Un sogno? Ripetersi in campionato”

AD Alessandro Antonello
CONDIVIDI:
Banner Libro

Intervenuto ai microfoni di Radio Serie A, Alessandro Antonello, ha parlato del cambio di proprietà dei giorni scorsi all’interno del club Inter e delle ambizioni in vista della nuova stagione, che la squadra di Simone Inzaghi giocherà da campione d’Italia in carica. Ecco le sue parole sul cambiamento di proprietà e sulla nomina di Beppe Marotta a nuovo presidente:

E’ stato un momento di cambiamento, ma all’insegna della stabilità e della continuità. Oaktree ha dato fiducia a me e al nuovo presidente, Beppe Marotta, a cui non posso che fare da collega le congratulazioni. E’ prestigioso diventare presidente dell’Inter dopo una carriera lungimirante e piena di successi nel mondo del calcio. Ora non resta che sfumare questo periodo di transizione e concentrarci subito sulla prossima stagione e sugli obiettivi da fissare, insieme a quelli a medio-lungo termine. Ora daremo anche un’accelerata sullo stadio“.

Le parole di Antonello

Una stagione straordinaria quella che l’Inter ha appena disputato, con un mercato che promette di non cedere i big il sogno di ripetersi resta grande: “La stagione si è appena conclusa nel migliore dei modi, con la conquista dello scudetto della seconda stella, con grandi celebrazioni da parte di tutti i tifosi interisti. Sono le basi da cui partire per la prossima stagione, tenendo conto che ci sono delle avversarie che proveranno a portarci via la leadership. In ogni caso, iniziamo questo nuovo anno con tanta energia, tanto entusiasmo e responsabilità per quello che abbiamo fatto e quello che vogliamo fare. Un sogno? Quello di ripetersi in campionato, poi c’è sempre il sogno europeo sfumato a Istanbul. Dobbiamo ambire sempre ai massimi risultati“, ha concluso Antonello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Marta Bonfiglio

Marta Bonfiglio