Vai al contenuto

Dopo lo Scudetto sul campo arriva anche quello sugli spalti

Dopo aver spazzato letteralmente gli avversari e aver matematicamente vinto il campionato con cinque gare di anticipo, l’Inter si trova a festeggiare un altro grande traguardo.

Il tifo nerazzurro, come evidenziato più volte in questa stagione come anche in quelle passate, è un elemento trascinatore. In un San Siro che registra, quasi sempre, il tutto esaurito nelle partite casalinghe, diventa un vero e proprio dodicesimo uomo per la squadra allenata da Simone Inzaghi. Anche domenica, in occasione della sfida contro la Lazio che permetterà a Lautaro e compagni di sollevare al cielo il trofeo che vale il titolo di Campioni d’Italia, si va verso il pienone.

Numeri impressionanti di spettatori medi in stagione

inter stadio curva

L’Inter è la squadra con più spettatori medi della Serie A: 72.821 a partita. Seguono i cugini rossoneri con 72.065, mentre terza si posiziona la Roma con 62.680 tifosi di media tra le mura amiche. A soli due match dalla fine del campionato, dunque, sembra essere tutto già deciso, con i nerazzurri che vincono anche questa speciale classifica confermando, se mai ce ne fosse bisogno, la bontà di un progetto di crescita di tutto l’ambiente interista partendo dallo staff, passando per il campo e finendo sugli spalti.

Negli ultimi nove anni l’Inter si è presa il primo posto e non lo ha più lasciato facendo registrare anche una crescita importante nel numero di spettatori presenti, passando infatti dai 45.538 medi nella stagione 2015/2016 ai 72.821 della stagione in corso (ancora da finire), con un incredibile +60%.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mirko Patera

Mirko Patera