Vai al contenuto

Avv. La Scala: “Inter tecnicamente fallita. È sopravvissuta soltanto perché…”

L’avvocato Giuseppe La Scala, presidente dell’Associazione Piccoli Azionisti del Milan, ha espresso una posizione molto dura nei confronti dell’Inter.

Se i tifosi nerazzurri si godono la vittoria dello scudetto della seconda stella, i loro avversari non perdono occasione per stuzzicarli. In una lunga discussione avvenuta su TvPlay, l’avvocato Giuseppe La Scala, presidente dell’Associazione Piccoli Azionisti del Milan, ha espresso una posizione molto dura nei confronti della società nerazzurra e soprattutto sulla sua situazione economico-finanziaria nonostante l’ultimo prestito sottoscritto dal presidente Steven Zhang con il fondo Pimco, da cui ha ottenuto 400 milioni di euro in prestito.

L’avvocato La Scala sulla situazione economica dell’Inter

zhang milan inter videoconferenza

Secondo l’avvocato, durante lo scoppio della pandemia l’Inter, così come altre società italiane, era tecnicamente fallita ma ha potuto andare avanti grazie alle normative post Covid che hanno consentito di non coprire le perdite e di gestire la finanza in maniera molto lasca, soprattutto sul pagamento delle remunerazioni del calciatori.

In questo momento l’Inter, grazie al lavoro di una grande dirigenza, sta recuperando dal punto di vista del contenimento delle perdite, ma continua ugualmente a bruciare cassa e a perdere. L’avvocato ci tiene a precisare inoltre che, sempre in questo esatto momento, i vertici della società nerazzurra si trovano nella condizione di dover rimborsare i bond, primi su tutti quelli rimborsati a monte ed in capo alla catena di controllo, a tassi per i quali il rifinanziamento arriva a costare circa il 15% all’anno su 400 milioni.

“L’Inter, così come molte altre squadre, è tecnicamente fallita secondo gli indicatori di solvibilità. Ha potuto sopravvivere in questi anni grazie al fatto che le normative legate al Covid hanno permesso di non affrontare direttamente le perdite e di gestire la finanza, specialmente per quanto riguarda i pagamenti dei giocatori, in modo molto flessibile. Attualmente, l’Inter sta cercando di recuperare grazie a una leadership di alta qualità che sta cercando di contenere le perdite, ma continua a subirle e ad esaurire le risorse finanziarie disponibili”, le sue parole.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Simone Ambroso

Simone Ambroso