Vai al contenuto

Il bilancio terribile dell’Inter nelle ultime dieci trasferte in Spagna

Inter ultime trasferte in Spagna. Domani sera, mercoledì 13 marzo, l’Inter scenderà in campo contro l’Atletico Madrid per giocarsi l’accesso ai quarti di finale di Champions League. Si tratta di uno snodo fondamentale della stagione, che può dire molto sulle reali possibilità che ha la squadra di poter fare strada nella competizione. Sarà un test importante anche per capire il livello di maturità raggiunto dagli uomini di Simone Inzaghi in questi mesi.

L’Inter si giocherà la qualificazione alla fase successiva del torneo sul campo dell’Atletico Madrid, lo Stadio Civitas Metropolitano di Madrid. I nerazzurri dovranno lasciare tutto sul campo per poter eliminare dalla coppa i colchoneros, desiderosi di rivalsa dopo l’1-0 di San Siro. La Beneamata avrà anche l’obiettivo di invertire un trend che non sorride alla squadra, quello relativo alle trasferte in Spagna.

Inter ultime trasferte in Spagna: il bilancio

rissa valencia inter

Il bilancio è molto negativo. Nelle ultime 10 trasferte spagnole l’Inter non è mai riuscita a tornare a Milano con una vittoria. I nerazzurri sono riusciti a pareggiare solo 3 volte, mentre le rimanenti 7 hanno sempre perso. Tra queste partite ce ne sono alcune passate alla storia e che i tifosi non dimenticheranno mai.

La più distante nel tempo è lo 0-0 col Valencia al Mestalla nel 2007. Quella partita sancì l’eliminazione dei nerazzurri dalla competizione, ma è rimasta nella storia per un altro motivo. È infatti il match della maxi rissa in campo, scatenata da Navarro, che colpì con un pugno in faccia Burdisso al termine dell’incontro.

È poi presente una dolce sconfitta. Quella contro il Barcellona in semifinale nel 2010. I nerazzurri, in 10 dal primo tempo per un cartellino rosso (inesistente) sventolato in faccia a Thiago Motta, resistettero agli assalti dell’allora squadra più forte del mondo. La partita terminò 1-0 in favore dei padroni di casa, ma ad accedere alla finale fu l’Inter, che poi alzò la Coppa. Sempre al Barcellona è legato un altro bel ricordo, nonostante il risultato. Stiamo parlando del 3-3 del Campo Nou dello scorso anno, che di fatto ipotecò il passaggio dell’Inter agli ottavi di finale e la conseguente eliminazione dei blaugrana alla fase a gironi.

Per risalire ad un successo dei nerazzurri è addirittura necessario tornare alla fase a gironi della Champions League 2004/05. In quell’occasione i nerazzurri affrontarono il Valencia al Mestalla ed ebbero la meglio per 1-5. L’allenatore degli spagnoli era una conoscenza italiana e un futuro tecnico dell’Inter, vale a dire Claudio Ranieri. Sulla panchina della Beneamata sedeva Roberto Mancini. Segnarono Dejan Stankovic, Bobo Vieri, Andy van der Meyde, Adriano e Julio Cruz. Il goal della bandiera del Valencia fu messo a segno da Aimar. Vedremo se l’Inter riuscirà a vincere nuovamente in Spagna, stavolta contro l’Atletico Madrid.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Luca Arcangeli

Luca Arcangeli