Vai al contenuto

Bisseck: “In Italia per almeno due anni. Sul futuro si vedrà”

Yann Bisseck - primi mesi
CONDIVIDI:
Banner Libro

Ha concesso un’intervista il difensore dell’Inter Yann Bisseck, che ha parlato dei suoi piani per il futuro.

Arrivato nella scorsa sessione di calciomercato estivo dall’Aarhus GymnastikforeningYann Bisseck ha convinto tutti nella prima stagione all’Inter. Inizialmente relegato in panchina, con il tecnico Simone Inzaghi che non lo riteneva pronto, il centrale tedesco ha poi saputo ritagliarsi uno spazio importante nella difesa a tre nerazzurra, offrendo ottime prestazioni. Nel suo primo anno all’Inter, Bisseck ha giocato 21 partite in stagione, segnando anche due gol e fornendo due assist, nei 1.159 minuti complessivi nei quali è stato impiegato.

Probabilmente l’anno prossimo avrà ancora più spazio, per via del numero sempre più alto di partite che giocherà l’Inter, ma anche per aver conquistato la fiducia di Inzaghi. Bisseck, ha concesso un’intervista al portale Geissblog, dove ha parlato del suo inizio di carriera al Colonia, in Germania, club per il quale ha militato per quasi 12 anni. Ma ha rivelato anche i suoi piani per il futuro, ecco le sue parole riportate da FcInterNews:

L’interesse da parte della Bundesliga è stato molto, anche lo scorso inverno. Posso pensare di giocare un giorno in Bundesliga. Ma se devo essere onesto, dopo essermi spostato tanto negli ultimi anni, avere un po’ di continuità sarebbe fantastico. Il mio desiderio sarebbe quello di stabilirmi in Italia per almeno due anni e poi vedremo di stagione in stagione cosa succederà dopo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Emanuele Di Vitto

Emanuele Di Vitto