Vai al contenuto

Bologna-Inter: biglietti sold-out grazie alla strategia anti-interisti

Bologna-Inter biglietti. Sale la febbre del sabato sera per una sfida che si preannuncia tutt’altro che banale da un lato l’Inter, in testa alla classifica ed in un ottimo periodo di forma, dall’altro il Bologna, la rivelazione di questo campionato che sta facendo sognare i tifosi rossoblu di potersi aggiudicarsi un posto in Europa il prossimo anno.

Zirkzee e compagni sono stati la spina nel fianco di Inzaghi e dei suoi uomini, che nel girone d’andata in vantaggio di due sol si sono visti raggiungere e dai 3 punti che si pensava al termine del primo tempo, i nerazzurri ne guadagnarono uno solo sotto il sole di un anomalo caldo weekend di ottobre. Dolori peggiori sono arrivati a gennaio, quando l’Inter ha dovuto subito rinunciare alla Coppa Italia proprio contro la formazione di Thiago Motta.

I rossoblu tentano il colpaccio, essere (finora) l’unica squadra con cui i nerazzurri non hanno vinto almeno una volta quest’anno e per farlo hanno bisogno che sabato sera la loro casa, lo stadio Renato dall’Ara, sia un fortino anti-Inter.

La strategia anti-Inter del Bologna

Dall'Ara stadio tifoseria

Lo ha dimostrato per l’ennesima volta san Siro lunedì sera: il suo pubblico è diventato il dodicesimo uomo in campo di questa Inter. Sarà un caso che il gol contro il Genoa sia arrivato proprio quando la prima transenna del secondo verde si sia riempita, rompendo il silenzio della protesta. Potrebbe essere una coincidenza, se non fosse che episodi simili si siano già verificati in passato (un esempio su tutti, la finale di Coppa Italia lo scorso maggio).

Il Bologna sta sognando e lo sta facendo in grande e dopo aver vinto lo scontro diretto contro l’Atalanta per il quarto posto vuole consolidare ulteriormente la sua posizione di classifica rubando qualche punto alla capolista, con un’ulteriore iniezione di entusiasmo all’ambiente. Per questo motivo i biglietti in vendita per la sfida di sabato alle 18 sono andati sold-out a pochi giorni dalla messa in vendita riservata agli abbonati che avevano la possibilità di acquistare fino a quattro tagliandi. In base a quanto riportato da Il Resto del Carlino, la strategia è stata studiata dal club bolognese per evitare l’invasione della tifoseria interista, da inizio stagione con un numero ingente di tifosi a seguito della beneamata in Italia e all’estero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Alessia Lazzaroni

Alessia Lazzaroni