Vai al contenuto

Buchanan-Inter: è fatta! Ecco il giocatore quando sarà a Milano

Tajon Buchanan è preminenza per il club nerazzurro che da tempo lo ritiene tra gli obiettivi principali, soprattutto per la necessità di sostituire Cuadrado sulla destra, il quale dovrà restare fuori per 3/4 mesi a causa della sua operazione al tendine.

L’operazione per approdare a Milano è prossima alla conclusione e il giocatore canadese è pronto a indossare la maglia nerazzurra.

Un forte segnale era stato mandato dalla sua seconda non convocazione con il Bruges. La possibilità che il canadese cominci il 2024 nella squadra di Simone Inzaghi è elevata, poiché l’esterno dovrebbe arrivare nel capoluogo lombardo subito dopo Capodanno per effettuare, come di consueto, le visite mediche ed essere pronto e a disposizione per il tecnico nerazzurro.

Cosa manca

La formula della trattativa è stata decisa: il club nerazzurro acquisterà Tajon Buchanan a titolo definitivo, difatti il club belga non era interessato a un prestito con diritto di riscatto. Nei prossimi giorni le due parti si incontreranno ancora per discutere dell’affare e colmare ciò che manca per chiudere definitivamente l’operazione.

L’Inter vuole chiudere l’affare a 8 milioni aumentando la cifra legata agli stessi bonus, mentre il Bruges vorrebbe richiedere 10 milioni più bonus rispetto ai 12 iniziali. Marotta e Ausilio hanno ricevuto l’ok dal presidente Zhang che si conferma d’accordo con l’investimento, il quale sarebbe stato egualmente negli obiettivi della prossima estate se non fosse stato necessario anticiparlo a gennaio a causa dell’operazione di Juan Cuadrado. Anche da parte di Simone Inzaghi c’è la volontà di ottenere il giocatore al più presto.

L’operazione Buchanan, inoltre, andrebbe a sanare una possibile partenza di Dumfries a giugno, il cui rinnovo è al momento in una situazione di stallo e non ci sono segnali positivi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Marta Bonfiglio

Marta Bonfiglio