Vai al contenuto

Calciomercato Inter: i parametri zero sul taccuino

Campionati e competizioni per club in pausa in vista della sosta per le nazionali, ma il calciomercato non si ferma mai. Lo sanno bene anche i dirigenti dell’Inter, i quali hanno già preso di mira diversi obiettivi low-cost o a parametro zero per la prossima stagione. Tra volti noti e sorprese, ecco i nomi che sono comparsi sui taccuini di Marotta, Ausilio e Baccin.

Djaló, Zielinski e Soucek

Il primo nome in lista è quello – come avevamo già accennato in un precedente articolo – del difensore portoghese del Lille, Thiago Djaló, classe 2000 e dotato di grande tecnica e forza fisica, che ha anche militato nella Milano calcistica – ma sponda rossonera, fermandosi però solo al settore primavera.

L’altro nome è quello di Piotr Zieliński, il centrocampista del Napoli in scadenza per giugno 2024. Tuttavia, come riporta fcinter1908.it, sia Inter che Juventus stanno aspettando ulteriori notizie in caso di mancato accordo tra il giocatore polacco e la società partenopea. Un colpo di calciomercato a parametro zero che potrebbe portare una nuova mezzala tecnica al centrocampo di Inzaghi.

Terzo profilo sotto osservazione per il calciomercato estivo dell’Inter è quello del centrocampista del West Ham, Tomas Soucek. Il 28enne ceco possiede un grande valore fisico e di sostanza, caratteristiche che sono meno presenti nel centrocampo nerazzurro. Per questo motivo i dirigenti stanno monitorando il rapporto tra la società inglese e il giocatore, in attesa di affondare il colpo in caso di mancato prolungamento del contratto.

Taremi per l’attacco

Non un nome nuovo in viale della Liberazione, Mehdi Taremi è stato più volte accostato all’Inter durante la scorsa finestra estiva di calciomercato. Attaccante fisico del Porto, prossimo ai 32 anni, è comparso anche recentemente come profilo per il calciomercato invernale, in attesa di capire in che condizioni arriverà Arnautovic – e tutto il resto del reparto offensivo interista – alla metà del campionato di Serie A. Per ora, l’attaccante iraniano da 181 gol rimane sotto osservazione da parte dei dirigenti nerazzurri, i quali si ripreparano a nuove idee a parametro zero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Samuele Amato

Samuele Amato

Classe '97, follemente addicted ai colori nerazzurri, alla musica e alla filosofia.View Author posts