Vai al contenuto

Calendario benevolo: così il distacco dalla Juventus può aumentare ancora

L’Inter sta dominando questa Serie A, con il vantaggio sulla Juventus inseguitrice che è aumentato in maniera esponenziale nell’arco delle ultime settimane, e in questa giornata i nerazzurri potrebbero ancora allungare. Ad inizio gennaio, anche a causa della partita non giocata contro l’Atalanta per via della Supercoppa, la squadra di Allegri si era portata al primo posto in classifica dopo la vittoria contro il Lecce, salvo poi perdere il primato la settimana dopo nel pareggio contro l’Empoli.

La Juventus ha avuto un periodo di calo importante, e domani avrà una complicata trasferta contro il Napoli, che sembra essere ritrovato dopo la netta vittoria per 6-1 contro il Sassuolo in settimana.

Inter, obiettivo allungare sulla Juventus

In questa giornata di Serie A, i nerazzurri potrebbe continuare ad aumentare il vantaggio sui bianconeri. Sarà tutta da giocare e vincere la partita contro il Genoa (qui le probabili formazioni), e non sarà da sottovalutare considerando che all’andata i nerazzurri hanno ottenuto un pareggio soffrendo non poco la squadra allenata da Gilardino.

Arnautovic Bastoni Pavard Atletico.

Ora l’Inter è in un momento di forma eccellente, con tre vittorie consecutive ottenute per 4-0 in campionato contro Salernitana, Lecce ed Atalanta. Il vantaggio sulla Juventus è ora di 12 punti, con lo stesso numero di partite giocate.

I bianconeri sono in un periodo di calo, e sono tornati a vincere nell’ultima giornata contro il Frosinone grazie a un gol di Rugani al 95esimo, ma in caso di risultato negativo contro il Napoli e conseguente successo dei nerazzurri, potrebbe esserci un altro allungo.

L’obiettivo, secondo quanto scrive Il Corriere dello Sport, potrebbe essere quello del record di vantaggio sulla seconda, registrato dall’Inter nella stagione 2006-07, quando vinse il campionato con 22 punti di vantaggio e conquistando 97 punti. Nel caso di vittoria contro il Genoa, l’Inter eguaglierebbe quella squadra con 72 punti fatti in 27 gare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Emanuele Di Vitto

Emanuele Di Vitto