Vai al contenuto

Capitolo Dumfries: ecco la proposta di rinnovo dell’Inter. Ma lui chiede…

Il futuro di Denzel Dumfries è ancora tutto da decidere in quanto il terzino olandese ha un contratto con l’Inter fino al 2025 e le trattative per il rinnovo non sembrano avanzare.

Il terzino olandese a fine 2023 sembrava aver un piede e mezzo fuori da Appiano dato che non vi erano segnali positivi in fase di trattativa per il rinnovo contrattuale.

La posizione di Dumfries e del suo entourage è però cambiata nei primi mesi del 2024, lanciando segnali di riapertura alla dirigenza nerazzurra che ha riavviato i discorsi.

La situazione contrattuale di Dumfries

Denzel Dumfries - Inter

La stagione non esaltante di Dumfries all’interno di una grandissima annata della squadra potrebbe aver spinto il giocatore a tornare sui propri passi.

La posizione del club è molto chiara fin dall’inizio della trattativa: o firmerà il rinnovo oppure sarà lui il giocatore che si proverà in tutti i modi a cedere in questa sessione estiva per evitare una partenza a zero l’estate prossima e finanziare il mercato di quest’anno.

In questo senso la società si è già tutelata con l’acquisto di Buchanan, nonostante lo scarso minutaggio che ancora non rende possibile valutare se il canadese possa essere considerato il suo sostituto naturale.

Se il canadese non dovesse convincere del tutto, attenzione al nome di Wan Bissacka del Manchester United, profilo seguito da molto tempo e molto apprezzato in casa Inter.

Come avevamo riportato a Gennaio, la trattativa per il rinnovo sembrava definitivamente tramontata viste le richieste dell’entourage di Dumfries, ritenute ben oltre l’offerta di rinnovo da parte della dirigenza nerazzurra.

La richiesta è di 5,5 milioni più dei bonus, a fronte di un‘offerta che fin qui è sempre stata di 4 milioni e che non cambierà ulteriormente, come lo stipendio che percepisce l’altro esterno di fascia titolare Federico Dimarco.

Tuttavia, la posizione di Dumfries resta quella di prendere tempo e non si prevede una risposta a breve.

In fin dei conti è difficile trovare un’altra squadra che sollevi trofei con costanza, che offra uno stipendio adeguato alle prestazione e al valore. Dumfries ha nell’Inter tutto ciò: un progetto che finora si è rivelato vincente, un’ambiente sano e in cui si trova molto bene e l’offerta per il rinnovo è comunque importante, seppur più bassa dei contratti che si vedono nella Premier League o che potrebbe rimediare se finisse in scadenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Alessandro Guerra

Alessandro Guerra

Laureato in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali, classe 98, il mio sogno è scrivere e commentare riguardo i miei principali interessi: politica italiana ed estera, cinema e musica (hip-hop su tutti) e ovviamente trattare di sport, in particolare di calcio e di Inter. Il giocatore che mi ha fatto innamorare dei colori nerazzurri è Adriano l'Imperatore.View Author posts