Vai al contenuto

Carboni, l’Inter dice no al West Ham ma fissa il prezzo: ecco quanto chiede

La stagione del giovane Valentin Carboni è andata in crescendo nelle ultime settimane. Il gioiellino di proprietà nerazzurra, ora in prestito al Monza di Palladino, si è ritagliato con il tempo sempre più minuti guadagnandosi la fiducia del tecnico dei brianzoli.

Finora il diciottenne argentino ha collezionato 14 presenze in campionato condite con due gol e tre assist. La partita chiave per lui è stata contro il Frosinone dove ha contribuito alla vittoria con una rete e due passaggi vincenti. Questi dati assumono ancora più valore se consideriamo che Carboni ha disputato solo 453′ ed ha giocato più di mezz’ora solamente in quattro occasioni.

Le sue buone prestazioni hanno attirato l’attenzione di diversi club europei, soprattutto da Spagna e Inghilterra, che sarebbero pronti a portarsi a casa il trequartista albiceleste. L’ultima offerta pervenuta in Viale della Liberazione è stata quella dei londinesi del West Ham che, secondo TycSports, avrebbero recapitato un’offerta di 14 milioni di euro. Notizia confermata anche dal quotidiano Tuttosport, che comunque riporta il no secco della società nerazzurra.

Carboni, l’Inter fissa il prezzo

Adriano Galliani, amministratore delegato del Monza, ha dichiarato che Carboni resterà a Monza fino al termine della stagione, quando scadrà il prestito secco e rientrerà alla base. L’Inter inizialmente aveva pensato ad un rientro anticipato dal prestito visto il probabile addio di Alexis Sanchez a gennaio ma il pensiero è rimasto tale e nulla si è mosso in quella direzione visto che il volere della società è stato sempre quello di far rimanere l’argentino a Monza per fare esperienza.

In ogni caso i nerazzurri hanno fissato il prezzo per Valentin Carboni: chiunque voglia garantirsi le sue prestazioni per le prossime stagioni dovrà sborsare almeno 25 milioni di euro.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Andrea Tagliabue

Andrea Tagliabue

Sono Andrea, ho 24 anni e sono tifoso dell'Inter sin dalla nascita. La passione per il giornalismo sportivo è nata quando ero piccolo e da quando ho 15 anni sogno di lavorare nel settore sportivo. Sono un assiduo consumatore di tutto ciò che è calcio e non disdegno un'occhiata agli sport americani (basket, football, baseball, hockey su ghiaccio) e gli sport motoristici.View Author posts