Vai al contenuto

Caso Acerbi, la Curva Nord si schiera: ecco il comunicato social

Comunicato Curva Nord sul caso Acerbi. L’episodio che sta facendo discutere e che mantiene un posto di rilievo negli spazi mediatici nazionali legati al mondo sportivo e calcistico.

Il difensore nerazzurro Francesco Acerbi è finito al centro delle polemiche poiché pare abbia rivolto degli insulti razzisti nei confronti del difensore del Napoli, Juan Jesus, nel corso del match di domenica scorsa valido per la 29esima giornata di Serie A.

Mentre si attendono le ricostruzioni e le sentenze del giudice sportivo, anche la Curva Nord dell’Inter è voluta intervenire, con un comunicato sui canali social, riguardo alla questione del giocatore 36enne della Nazionale italiana, dalla quale Acerbi è stato escluso in vista delle prossime amichevoli.

Curva Nord: “Siamo al fianco di Acerbi”

Acerbi Juan Jesus episodio

Il difensore dell’Inter è accusato di aver rivolto a Juan Jesus una frase razzista: “Sei solo un negro“. Un’accusa che lo stesso Acerbi ha voluto smentire, affermando di non aver mai detto quella frase, ma rivolgendosi al giocatore brasiliano del Napoli con un “Ti faccio nero. In questo momento, le ricostruzioni si muovono sulla difesa di Acerbi e sulla denuncia pubblica dei fatti da parte di Juan Jesus.

In attesa del verdetto che dovrebbe arrivare venerdì, anche il tifo organizzato dei nerazzurri ha voluto esprimere la propria posizione sul caso Acerbi-Juan Jesus. La Curva Nord, infatti, ha pubblicato sulle proprie storie Instagram – ri-condividendo dal profilo personale del capo ultrà Marco Ferdico – un brevissimo comunicato social in favore del giocatore dell’Inter.

Come viene scritto, la Curva si schiera al fianco di Acerbi. Il tifo organizzato interista esprime i suoi dubbi sull’accaduto, sostenendo l’impossibilità che lo stesso difensore nerazzurro abbia potuto rivolgere degli insulti razzisti a qualche altro giocatore. Il comunicato afferma che la Curva, nel caso non venisse confermato il coinvolgimento di Acerbi e la sua colpevolezza, senza prove concrete rimarrà al fianco del difensore dell’Inter.

storia curva nord acerbi

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Samuele Amato

Samuele Amato

Classe '97, follemente addicted ai colori nerazzurri, alla musica e alla filosofia.View Author posts