Vai al contenuto

Casadei richiamato dal Chelsea spiana la strada per Sensi al Leicester

Stefano Sensi è ormai a un passo dal trasferimento in Inghilterra. Il Leicester di Enzo Maresca è pronto ad accogliere il centrocampista di Urbino con il quale ha già raggiunto un accordo verbale. Per sbloccare la trattativa, in Viale della Liberazione è attesa l’offerta ufficiale per una nuova uscita stagionale.

Gioco di incastri

La carta che potrebbe risultare decisiva per sbloccare la trattativa è un giovane ex promessa del vivaio interista, lasciato andare forse troppo frettolosamente ma a fronte di un’offerta irrinunciabile e che potrebbe costituire un vero e proprio intreccio di mercato caratterizzato da forti tinte nerazzurre. Si perché, Cesare Casadei, ex gioiello della Primavera nerazzurra in prestito alla squadra Campione d’Inghilterra nel 2016 dal Chelsea in cui è approdato nell’estate 2022, è stato richiamato dal club londinese che ha deciso di riportarlo alla corte di Pochettino. Il classe 2003 viene girato con la formula del prestito al Reading nel gennaio 2023, squadra con cui retrocede in League One, la terza divisione inglese, prima di rientrare a Cobham ed essere nuovamente trasferito in prestito proprio al King Power Stadium. Secondo quanto affermato su Twitter dal giornalista Fabrizio Romano, il rientro del centrocampista messosi in mostra con 7 gol e 2 assist agli ultimi Campionati del Mondo Under 20 è ormai garantito al 100%. Di contro, e qui il secondo tassello dell’incastro di mercato a tinte nerazzurre, a fare il percorso opposto, trasferendosi in Inghilterra, sarà Stefano Sensi.

Il centrocampista nerazzurro ha le valigie pronte per andare Oltremanica a raggiungere il tecnico connazionale Enzo Maresca che lo ha scelto per prendere il posto di Casadei. Nelle fila della Beneamata, Sensi ha vissuto pochi alti e molti bassi, travagliato da numerosi problemi fisici che ne hanno minato una promettente carriera in nerazzurro. Ormai chiuso nelle gerarchie di Simone Inzaghi a centrocampo, dove davanti vi sono giocatori del calibro di Barella, Calhanoglu, Mkhitaryan e l’ultimo arrivato Frattesi, che gli hanno regalato solo 65 minuti totali in 4 sole apparizioni. Il trasferimento dovrebbe avvenire a titolo definitivo e porterà nelle casse nerazzurre circa 2 milioni di euro.


© Consentita la sola riproduzione parziale citando e linkando la fonte.
Gianmarco Vella

Gianmarco Vella